Manna, l’avvocato Carratelli “il Riesame ha escluso la grave ipotesi corruttiva”

Il legale di Manna "Risultato pienamente positivo per le tesi difensive. Siamo fiducuiosi che cadrà anche l'ipotesi di accusa sulla turbativa d’asta"

COSENZA – Il legale del sindaco sospeso di Rende, Nicola Carratelli, entra nel merito della decisione da parte del Riesame di Catanzaro nei confronti di Marcello Manna che ha comunque confermato la misura del divieto di dimora ma ha escluso l’ipotesi di corruzione.

“Con riferimento alla odierna decisione del Tribunale del Riesame di Catanzaro, spiega Carratelli – che nel confermare la misura cautelare del divieto di dimora in Rende ha comunque annullato l’ordinanza del GIP con riferimento all’ipotesi di corruzione, per insussistenza di gravità indiziaria, va evidenziato – dichiara Carratelli –  come la radicale esclusione del più grave delitto corruttivo, per il quale il Pubblico Ministero, nella sua richiesta, ed il GIP, nella sua ordinanza, avevano speso lunghe e corpose argomentazioni, riduca in maniera notevolissima la ragione per la quale il Sindaco di Rende democraticamente eletto non possa momentaneamente svolgere il suo mandato, ravvisabile soltanto nell’essersi egli interessato, quale amministratore attento e sensibile ad ogni problematica sociale, affinchè la gara d’appalto per la gestione del centro diurno per minori disagiati venisse utilmente svolta, onde garantire – spiega – la prosecuzione di quel delicato ed importante servizio, senza alcun vantaggio, senza alcun interesse, tantomeno di tipo elettorale, e, soprattutto, nella piena consapevolezza di aver comunque agito in termini di assoluta legalità”.

La ferma negazione, da parte del Tribunale della Libertà, della gravissima ipotesi corruttiva, per la quale i magistrati inquirenti ieri intervenuti all’udienza camerale avevano particolarmente insistito, rappresenta – prosegue l’avvocato di Manna –  nel contesto di un’indagine capillarmente estesa all’integrale azione amministrativa di Marcello Manna (gli hanno “fatto le pulci”!), la più evidente e netta riprova della complessiva legittimità e liceità della sua attività, nonchè un risultato pienamente positivo per le tesi difensive, che saranno prossimamente definitivamente accolte anche quanto – ha poi concluso – alla residua contestazione di turbativa d’asta.

- Pubblicità -

Correlati

Cosenza, una Consulta Intercultura per la cooperazione sociale e culturale in città

COSENZA - E' stato approvato questa mattina in Commissione servizi al cittadino di Palazzo dei Bruzi il regolamento della Consulta Intercultura Cosenza. "Finalmente il...

Violenza giovanile, Spoto: “stiamo lavorando per individuare tutti i responsabili”

COSENZA - Prima la rissa in piazza Bilotti, poi il violento pestaggio di Scalea, due episodi di bruta violenza ad opera di giovanissimi, che...

Cosenza, sigilli ad una sala slot clandestina in un fabbricato abusivo

COSENZA - Questa mattina il personale dell’Ufficio Volanti della Questura di Cosenza con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, hanno svolto...

Ferrovie della Calabria, nuovi bus e treni «moderni, efficienti, sicuri e videosorvegliati»

COSENZA - Sono stati presentati questa mattina nel piazzale dell’Azienda dietro la stazione di Vaglio Lise a Cosenza, i nuovi mezzi del parco macchine...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

Staine incontra Trenitalia Calabria: entro marzo 4 nuovi treni di ultima generazione

CATANZARO - Si è svolto oggi pomeriggio un incontro tra il direttore di Trenitalia, direzione Business Regionale, Sabrina De Filippis, e l'assessore regionale ai...

Anziana strattonata e rapinata in mezzo alla strada, denunciati due diciottenni

REGGIO CALABRIA - Due giovani, entrambi diciottenni, sono stati denunciati in stato di libertà dalla Polizia di Stato con l'accusa di essere i responsabili...
Mendicino fiamme

Mendicino, a fuoco un intero appartamento. Dichiarato inagibile

COSENZA - Questa mattina i vigili del fuoco di Cosenza, sono intervenuti a Mendicino nella frazione Basso La Motta per domare le fiamme divampate...

Cosenza, inchiesta Reset: il sindacalista Gianluca Campolongo lascia i domiciliari

COSENZA - La seconda sezione penale della Corte di Cassazione ha accolto ieri, 31 gennaio 2023, il ricorso proposto da Gianluca Campolongo, difeso dall'Avvocato...

‘Ndrangheta, evaso dai domiciliari killer ergastolano: uccise anche un carabiniere

MILANO - Massimiliano Sestito, ritenuto affiliato alla 'ndrangheta catanzarese e condannato per mafia, è evaso nella serata del 30 gennaio dall'abitazione dove stava scontando...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Armadio capsula, come realizzare un guardaroba perfetto

Come dice la parola, un armadio capsula contiene pochi capi e questi devono riflettere non solo il nostro stile, ma anche il nostro stile di vita. Devono parlare di noi

Polizia Postale: «Attenzione alle richieste di amicizia ricevute da sconosciuti»

Le romance scam sono truffe spregevoli che colpiscono, oltre alle risorse economiche, la sfera emotiva

Lavoro: quali sono le caratteristiche per avere successo

Le caratteristiche che accomunano chi ha raggiunto il successo professionale, stupiscono

Lavoro: in 9 mesi oltre un milione e mezzo di dimissioni

È una tendenza registrata a livello globale e l’Italia non si sottrae: il fenomeno delle «grandi dimissioni» non diminuisce

Frascineto, l’amministrazione incontra i cittadini. Tanti i temi trattati

Il lavoro svolto, tra la progettazione e la programmazione futura, un'occasione di incontro e condivisione

Amministrative, il centrodestra unito: «Si apra il confronto con le migliori...

Riunione dei partiti della coalizione in preparazione al percorso che sfocerà nella primavera 2024