Trans in manette: aggredisce carabinieri dopo avere danneggiato una slot

Avrebbe bevuto qualche birra di troppo, perso una grossa somma di denaro alla slot e litigato animatamente contro un cliente che l’avrebbe appellata come “ricchione”

 

 

RENDE – Un tardo pomeriggio movimentato quello di domenica scorsa in un piccolo bar di Quattromiglia dove i carabinieri sono intervenuti su segnalazione del titolare dell’esercizio commerciale a causa di una persona che avrebbe potuto sfasciare il locale. Inizia così “l’avventura” di G. trans di origine brasiliana in città per far visita ad un’amica. Poco meno di 40 anni, vive a Roma ed è parrucchiera. La sua attività si svolge a domicilio.

Secondo il racconto avvenuto in aula del Tribunale in cui si è svolta l’udienza per direttissima, la parrucchiera sarebbe scesa a Cosenza per venire a trovare un’amica. Poi durante gli ultimi giorni si sarebbe fermata in questo bar a giocare alle macchinette. Domenica pomeriggio avrebbe bevuto e perso al gioco una somma di denaro abbastanza congrua. A questo punto, secondo il racconto dell’indagata avrebbe ricevuto delle offese da una cliente presente nel bar che l’avrebbe schernita chiamandola “ricchione”. Da qui ne sarebbe nata una forte discussione con conseguente lancio di oggetti. Il Titolare e la cameriera del bar hanno deciso di chiamare i carabinieri per fermare la lite che stava degenerando.

All’arrivo dei militari la donna avrebbe iniziato ad inveire contro di loro, lanciandogli sgabelli e altra mobilia all’interno del locale e aggredendoli. La brasiliana è stata quindi bloccata dai militari dell’Arma e trasferita in caserma. Sembra che all’interno del locale abbia anche sputato contro la divisa così come avrebbe continuato a farlo una volta giunta in caserma tanto da doverle chiedere di indossare la mascherina. Addirittura in caserma la parrucchiera avrebbe anche tentato la fuga fermata dai cancelli chiusi della caserma.

I carabinieri per l’aggressione subita hanno poi raggiunto il pronto soccorso dell’ospedale civile dell’Annunziata per essere medicati con una prognosi dichiarata di guarigione di 10 giorni. L’indagato è stato posto in stato di fermo con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate personali. Oggi il giudice ha convalidato l’arresto applicando la misura cautelare dell’obbligo di firma nella città di Roma.

- Pubblicità -

Correlati

Rende, approvata dalla giunta la pista ciclopedonale: unirà Quattromiglia a Cosenza

La pista ciclopedonale, per la quale è stato stanziato un finanziamento pari a 814.000,00 euro, attraverserà tutta la città dell’oltre Campagnano con percorsi integrativi che da Quattromiglia arriveranno all’area del Parco Robinson

Unical, occupato il residence di Contrada Rocchi «alloggi abbandonati e studenti dimenticati»

Coordinamento universario composto da Fgc Unical e Aula studio liberata «Un progetto da 20 milioni di cui 15 verranno spesi i lavori mai ultimati»

Manna, l’avvocato Carratelli “il Riesame ha escluso la grave ipotesi corruttiva”

Il legale di Manna "Risultato pienamente positivo per le tesi difensive. Siamo fiducuiosi che cadrà anche l'ipotesi di accusa sulla turbativa d’asta"

A Rende in 500 sfilano per dire no a tutte le mafie

Per Mimmo Talarico, il corteo ha rappresentato un buon segno, perchè vuol dire che la città reagisce e vuole guardare avanti
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

Mendicino fiamme

Mendicino, a fuoco un intero appartemento. Dichiarato inagibile

COSENZA - Questa mattina i vigili del fuoco di Cosenza, sono intervenuti a Mendicino nella frazione Basso La Motta per domare le fiamme divampate...

Cosenza, inchiesta Reset: il sindacalista Gianluca Campolongo lascia i domiciliari

COSENZA - La seconda sezione penale della Corte di Cassazione ha accolto ieri, 31 gennaio 2023, il ricorso proposto da Gianluca Campolongo, difeso dall'Avvocato...

‘Ndrangheta, evaso dai domiciliari killer ergastolano: uccise anche un carabiniere

MILANO - Massimiliano Sestito, ritenuto affiliato alla 'ndrangheta catanzarese e condannato per mafia, è evaso nella serata del 30 gennaio dall'abitazione dove stava scontando...

Cosenza, una Consulta Intercultura per la cooperazione sociale e culturale in città

COSENZA - E' stato approvato questa mattina in Commissione servizi al cittadino di Palazzo dei Bruzi il regolamento della Consulta Intercultura Cosenza. "Finalmente il...

A2, chiusura di un tratto di autostrada per lavori alle condutture elettriche

VIBO VALENTIA - Per consentire alla Società E-distribuzione S.p.A. i lavori di eliminazione delle condutture elettriche interferenti, in corrispondenza del km 340,605 - in...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, spaccio a scuola e all’autostazione: pusher minorenni tornano liberi

Quattro minori finiscono in manette accusati di 62 episodi di cessione di droga tra i coetanei a scuola, nelle villette e per strada. Una...

Cosenza, cocaina e armi in via degli Stadi: 77enne ai domiciliari

Tre pistole e un chilo e mezzo di cocaina in una soffitta in piazza Thurium, in uso ad un 77enne. Il Gip convalida l'arresto...

Cosenza, rapina cruenta “per amore”: in appello pena ridotta per Papaianni

Condannato a tre anni dal Tribunale dei minori, la Corte di Appello di Catanzaro accoglie le motivazioni della difesa rideterminando la pena a due...

Amantea, auto in fiamme nel cortile del politico La Rupa

Due le auto completamente distrutte nella notte tra sabato e domenica all'interno del cortile dell'abitazione della famiglia del politico     AMANTEA (CS) - Incendio ai danni...

Fiumefreddo Bruzio, estate con i rifiuti in strada: il degrado avanza

I villeggianti e non solo non ce la fanno più e a segnalare con una mail lo stato di degrado che vivono giornalmente è...

Cosenza, investito il ciclista Pozzovivo. Sarà operato stasera, addio Vuelta

Investito mentre si allenava in bici è stato prontamente soccorso dai sanitari del 118, stabilizzato e trasferito presso il Pronto soccorso dell'Annunziata. Per il...