Nel rapporto della Banca d’Italia, cresce il divario tra il Nord e il Sud del Paese

Una sintesi del documento è stata presentata all’Unical ed è stato discusso insieme alla comunità accademica delle tre Università calabresi

RENDE – Nonostante le numerose misure, piani economici, fondi europei a sostegno delle politiche per lo sviluppo del Mezzogiorno d’Italia, ancora oggi si parla di divario economico tra il Nord e il Sud del nostro Paese. Lo ha fatto la Banca d’Italia all’Università della Calabria, con un gruppo ricercatori che hanno presentato la sintesi di uno studio eseguito ed è stato discusso insieme alla comunità accademica delle tre Università calabresi della persistenza delle disparità territoriali nel nostro Paese.

 

Un divario che purtroppo persiste e che come evidenzia questo lavoro, rispetto ad uno precedente effettuato sempre dalla Banca d’Italia, si è ulteriormente ampliato a causa anche di alcuni fattori, strutturali che riguardano il Mezzogiorno del Paese e  congiunturali che hanno coinvolto, in questo caso tutto il Paese, come per esempio la pandemia e la guerra in Ucraina. Per il direttore della Filiale di Catanzaro della Banca d’Italia, Marcello Malamisura, però c’è una possibilità di ripresa per il Mezzogiorno, vale a dire il Pnrr, a condizione però che si agisca su questi fattori di ritardo.

 

Mentre per Antonio Accetturo del Servizio Struttura Economica della Banca d’Italia, l’esperienza che si maturerà nella gestione del Pnrr, potrà servire a quella di altri fondi da impiegare sempre per il Mezzogiorno. Insomma, Il Pnrr può rappresentare davvero uno strumento per diminuire il gap economico con il resto del Paese, aumentato prima della pandemia a causa di un ulteriore divario tra l’Italia e l’Europa che ha penalizzato ulteriormente il Mezzogiorno.

 

- Pubblicità Sky-

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Categorie

Correlati

Rovito: visita istituzionale della console di Cuba a Roma, Arasay D’Angelo...

ROVITO – Visita istituzionale questa mattina a Rovito, comune della Presila alle porte di Cosenza, della console di Cuba a Roma, Arasay D'Angelo Pereira....

Cgil e Uil in piazza a Cosenza per un lavoro più...

COSENZA – Questa mattina anche a Cosenza, Cgil e Uil hanno aderito allo sciopero generale nel settore privato indetto a livello nazionale dalle sigle...

Sanità, Pd: ‘è urgente il nuovo Ospedale di Cosenza, mancano gli...

COSENZA - Un Policlinico Universitario al posto del nuovo Ospedale di Cosenza che dovrebbe sorgere a ridosso dell’Università della Calabria. Sarebbe questa la nuova...

Sanità, Guccione (PD): ‘dopo 14 anni di commissariamento la situazione è...

COSENZA – “Tutti i dati, tutti i fatti di questi ultimi quattordici anni di commissariamento, ci danno ragione in materia di Sanità. Nella nostra...

A Montalto la serata finale del Concorso Lirico Internazionale Ruggiero Leoncavallo

MONTALTO UFFUGO - Nel Duomo di Santa Maria della Serra di Montalto Uffugo, si è svolta la serata finale della XVII edizione del “Concorso...

Stasera a Montalto Uffugo, la finale del ‘Concorso Lirico Internazionale Ruggiero...

MONTALTO UFFUGO - Con il concerto Lirico, nel Duomo di Santa Maria della Serra, questa sera alle 19:00, si conclude la XVII edizione del...