Il prof Ricci tra la famiglia Bergamini e la difesa della Internò, Donata: ‘ha venduto Denis’

Parte Civile e PM avevano chiesto alla corte di non ammettere la testimonianza di Ricci nè come consulente nè come testimone. Contraria la difesa della Internò. La Corte ha ammesso il professor Ricci come teste qualificato

COSENZA – Si susseguono i colpi di scena durante l’udienza di questa mattina al processo Bergamini, il calciatore del Cosenza morto il 18 novembre 1989 a Roseto Capo Spulico. È l’avvocato di parte civile Fabio Anselmo a prendere per primo la parola per chiedere alla Corte di non ammettere al banco Pietrantonio Ricci, medico legale. Presente in aula Donata Bergamini che ha lasciato trasparire la delusione verso il dottore che il 25 ottobre 2021 era stato ammesso a processo come consulente della famiglia Bergamini ma non era stato ascoltato. Dal 17 novembre novembre 2023 risulta anche consulente della difesa.

Pm e parte civile contrarti. La difesa: “il professore va sentito”

La testimonianza del teste secondo Anselmo avrebbe un carattere incriminante. Ricci- spiega Anselmo -, è stato denunciato alla procura di Castrovillari che ha girato la procedura alla procura di Cosenza per competenza territoriale. Concorde con l’avvocato di parte civile è anche il Pm che, in aula, ha chiesto di non ammettere Ricci nè come consulente nè come testimone. Discordante è il pensiero dei legali della difesa, Rossana Cribari e Angelo Pugliese. “Il professore si deve sentire in qualità di testimone poiché è si denunciato ma, per il momento non risulta indagato”. Dal canto suo Pugliese precisa come “ancora oggi si cela un velo di omertà. Il principio del Professor Ricci – continua l’avvocato della difesa – è quello di adempiere al suo mandato con professionalità e decoro e non favorire la famiglia Bergamini“.

La Corte lo ammette come teste, lo sfogo di Donata

La corte si è ritirata in consiglio per circa un’ora e al rientro ha deciso di ammette il professor Ricci come “teste qualificato”. È il primo dei due teste di giornata ad essere audito nel processo. Durante la pausa Donata Bergamini ha scritto sulla sua pagina Facebook un commento sull’udienza in corso.

Ricci in aula: “il corpo di Denis era incredibilmente intatto”

Ammesso il teste(qualificato) alla sbarra, inizia l’esame della difesa (Ricci si definisce ancora il consulente chiamato da Donata Bergamini ma in aula compare come testimone della difesa). “È la prima volta che mi ritrovo in questa situazione – precisa il prof Ricci – e con non poco imbarazzo ho risposto e fornito ai legali della Internò  alcune note integrative depositate agli atti del processo. Secondo il medico è dubbia la validità della glicoforina nel caso del corpo di Bergamini. La glicoforina è stata utilizzata dai medici legali dell’accusa per dimostrare che quando fu investito dal camion Bergamini era già morto, per soffocamento.

“Nutro grande stima per il professore Fineschi ma non sono d’accordo con la sua visione poichè – spiega il medico legale- non ci sono sviluppi sull’attendibilità della glicoforina in casi come questo. La positività alla glicoforina non può essere l’unica prova perché possono esistere dei falsi positivi”. Di contro il professor Ricci ritiene di essere in line con il pensiero di Crisi: “c’è stato un sormontamento con il corpo che aveva ancora qualche segnale di vita, non si discute che ci sia stata una morte asfittica meccanica violenta, l’unico elemento che mi fa dubitare riguarda l’attendibilità della glicoforina, perché da allora non ci sono stati evoluzioni scientifiche in tal senso.

Il pm Luca Primicerio ha poi mostrato a Ricci un articolo dove compare una sua intervista: “chi ha parlato di suicidio mente” . In aula il medico non ricorda però di averla mai rilasciata: “non ricordo. Potrei aver detto quelle cose, se è così vuol dire che in momento ne ero certo”.

Il processo si aggiorna il prossimo 9 gennaio: al banco il professore Francesco Maria Avato, effettuò la prima autopsia sul corpo di Bergamini.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Call center Tim, la situazione ‘degenera’ in Calabria e in tutta Italia: verso lo...

ROMA - Le segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, "considerato il peggioramento delle condizioni delle varie vertenze in corso su aziende...
Patrizia-Rodi_alberi-secolari-bruciati

Tagliati e dati alle fiamme alberi secolari di ulivo: nel mirino una dirigente di...

ROSARNO (RC) - Persone non identificate hanno tagliato alcune piante secolari di ulivo, mentre ad altre hanno dato fuoco, sui terreni a Rosarno, in...
Landini-e-Occhiuto

Calabria, terra fragile. Occhiuto: «stiamo tentando di far restare i giovani calabresi, processo lungo»

LAMEZIA TERME (CZ) - "In questa regione abbiamo un precariato straordinario. Un precariato per la verità che non ho creato io, perché il mio...
studenti-aula-lezione-unica

Unical: al via l’ammissione anticipata ai corsi di laurea per 4mila studenti

RENDE (CS) - È stato pubblicato il bando per l’ammissione anticipata ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico (quinquennale) dell’Università della Calabria...
posto blocco guardia di finanza

Sequestrati oltre 11 mila prodotti non sicuri: articoli destinati anche a minori

SELLIA MARINA (CZ) - Oltre 11.000 articoli non sicuri e privi delle indicazioni di provenienza e delle caratteristiche informative minime relative alla loro composizione...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, gli studenti del liceo “Lucrezia Della Valle” in piazza per...

COSENZA - Ieri mattina gli studenti del liceo "Lucrezia Della Valle" di Cosenza sono scesi "in piazza" per protestare, pacificamente, contro l'assenza di gite...

Morì dopo 3 giorni in ospedale a seguito di un incidente...

COSENZA - Una morte che arriva improvvisamente il 7 ottobre del 2016 a tre giorni dall’incidente stradale avvenuto sulla Strada provinciale 94 in territorio...

Cosenza, 25enne salvato dal 118. Mattia “sanitari competenti e umani. Vivo...

COSENZA - "Si parla spesso di malasanità ma a Cosenza mi hanno salvato la vita". A contattare la nostra redazione è Mattia, 25 anni...

Cosenza, agente ferito per sedare una rissa: il Questore dispone la...

COSENZA - Il Questore di Cosenza, Giuseppe Cannizzaro, ha disposto la chiusura del noto locale, del centro di Cosenza, dove nella notte di lunedì...

Annunziata: “il reparto di Chirurgia d’Urgenza mi ha salvato. La buona...

COSENZA - "È passato un mese ma non dimentico". Inizia così la lettera di Alessandro, un nostro lettore, salvato dalla sanità cosentina. "Dopo due giorni...

Cosenza, tragedia sulla SS107. Simone perde la vita a 26 anni:...

COSENZA - Ha lasciato un dolore inspiegabile Simone Virdò il 26enne di Rovito che, stanotte sulla SS 107 ‘Silana-Crotonese’, in contrada Malavicina, ha perso...