Gara d’appalto sui lavori alla Biblioteca Civica. Il Consiglio di Stato dà ragione all’impresa Mirabelli

Il Consiglio di Stato, accogliendo in toto le tesi difensive proposte dall’Avv. Valerio Zicaro, ha interamente riformato la sentenza del TAR Calabria con conseguente annullamento dell’aggiudicazione disposta dall’Amministrazione comunale di Cosenza

COSENZA – Il Consiglio di Stato, Sezione Quinta, con sentenza n. 3522/2024, pubblicata il 18 aprile 2024, ha accolto l’appello proposto dall’impresa Gianfranco Mirabelli avverso la sentenza del TAR Calabria n. 16/2024. La vertenza ha ad oggetto la gara di appalto, bandita dal Comune di Cosenza, per la progettazione e l’esecuzione dei lavori di adeguamento sismico, efficientamento energetico e rifunzionalizzazione della Biblioteca civica.

L’impresa Gianfranco Mirabelli, seconda graduata nella procedura, aveva impugnato l’aggiudicazione disposta in favore di altro raggruppamento di imprese e professionisti. Il TAR Calabria aveva rigettato il ricorso, ritenendo legittimi sia l’operato del Comune di Cosenza, Settore 11 – centro st. progr.cis agenda urb. contratti quartiere, che la documentazione prodotta dall’aggiudicataria in sede di gara. L’impresa Gianfranco Mirabelli proponeva, quindi, appello innanzi al Consiglio di Stato denunziando l’illogicità, carenza, contraddittorietà, anche intrinseca, erroneità, irragionevolezza; manifesta ingiustizia; violazione della disciplina applicabile e travisamento dei presupposti in fatto ed in diritto; violazione e/o falsa applicazione ed interpretazione dei principi sanciti dalla giurisprudenza amministrativa in materia.

Il Consiglio di Stato, accogliendo in toto le tesi difensive proposte dall’Avv. Valerio Zicaro, ha interamente riformato la sentenza del TAR Calabria con conseguente annullamento dell’aggiudicazione disposta dall’Amministrazione comunale. In particolare, i giudici di Palazzo Spada, in adesione a quanto prospettato dall’impresa Gianfranco Mirabelli, hanno affermato chela mera partecipazione ad un concorso di progettazione non dà diritto al concorrente non vincitore, né destinatario di premi e/o di menzioni particolari, alla spendita di tale esperienza come servizio svolto, senza aver redatto per l’esecuzione dell’appalto alcun progetto di fattibilità tecnico-economica (PFTE)”, con la conseguente “inammissibilità dell’intera offerta presentata dal RTI, il quale avrebbe dovuto essere escluso dalla procedura, con conseguenziale aggiudicazione dell’appalto in favore dell’appellante, seconda graduata”.

Per il Consiglio di Stato, inoltre, l’esclusione del RTI aggiudicatario discende anche dalla dichiarazione non veritiera e fuorviante resa in gara da tal ultimo “per la violazione e falsa applicazione dell’art. 80, comma 5, lett. c-bis) e f-bis), del d.lgs. n. 50 del 2016”. Si tratta di principi assolutamente innovativi sanciti in materia dal Consiglio di Stato.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Vaccarizzo Albanese, rottura condotta: disagi per la cittadinanza

VACCARIZZO (CS) - “A causa della rottura di un tubo dell’acquedotto, verificatasi su via Scanderbeg, nella giornata di oggi, giovedì 23 maggio, potrebbe mancare...
Traffico caos Cosenza via Roma e centro città

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico. Servono infrastrutture di...

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...

Paola, diciannovenne aggredito da due cani nel rione Croce

PAOLA (CS) - Aggredito da due cani sfuggiti al proprietario, un ragazzo di 19 anni finisce in ospedale. I fatti si sono verificati in...
Fentanyl

Allarme Fentanyl: “trovate tracce a Cosenza”. In campo una campagna di informazione

COSENZA - "Il fentanyl è un farmaco oppiaceo che negli Usa è arrivato a provocare 100mila morti per overdose solo nel 2022. È lecito...

«La farsa dei consiglieri di minoranza a Palazzo dei Bruzi. Perché non parlano coi...

COSENZA - "Quando tutto passa poi si dimentica, ma in politica la memoria è d'obbligo altrimenti l'azione diventa una farsa. Ed è una farsa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico....

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...

Cosenza: prosegue la bonifica della auto abbandonate. Una cinquantina già rimosse,...

COSENZA – Auto abbandonate a Cosenza: come annunciato nelle scorse settimane è iniziato e sta proseguendo a ritmo serrato il lavoro di decoro di...

A Cosenza “Brasseur Hugo”: viaggio nel tempo e nei sapori. Ceni...

COSENZA – Da Brasseur Hugo a via Simonetta, nel cuore di Cosenza, si trova un angolo della vecchia Parigi. È più di un semplice...

Rende: posizionata, nella piazzetta di Surdo, una statua in onore di...

RENDE - Alla presenza di Santi Gioffrè, uno dei tre commissari che guidano il Comune di Rende, del parroco Don Pompeo Rizzo della parrocchia della...

Tre scosse di terremoto in successione con epicentro ad Acri. La...

ACRI (CS) - Trema la terra in Calabria con tre scosse di terremoto registrate in  successione in provincia di Cosenza. Epicentro di tutte le...

L’Arcomagno a San Nicola Arcella: uno dei siti turistici più belli...

SAN NICOLA ARCELLA (CS) – Arcomagno di San Nicola Arcella: uno dei siti turistici più belli e apprezzati d'Italia ma altrettanto “fragile”, che va...