Nuovo appello di Corbelli: entrambi i genitori in carcere, tre figli soli - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Nuovo appello di Corbelli: entrambi i genitori in carcere, tre figli soli

Avatar

Pubblicato

il

COSENZA – Franco Corbelli, leader del Movimento Diritti Civili, da tre mesi si sta occupando del caso di una giovane mamma calabrese,

A. I. , che e’ in carcere a Castrovillari per aver abbandonato la propria abitazione in provincia di Cosenza, nella quale era costretta agli arresti domiciliari, per portare i tre figli a “trovare” il padre, detenuto presso il carcere di Catanzaro, che non vedevano da due anni. Proprio per questo allontanamento e’ stata riarrestata e riportata nella casa circondariale della citta’ del Pollino. I tre bambini sono rimasti praticamente da soli, con il nonno. Lo scorso anno, Corbelli, insieme ai legali della donna, era riuscito a far ottenere i domiciliari alla giovane mamma, condannata in primo grado e in attesa del processo di appello. Domiciliari revocati nel maggio scorso per il viaggio, non autorizzato, della donna a Catanzaro per far incontrare i suoi bambini con il loro papa’. Oggi questa donna e suo marito, N. C. , hanno scritto due diverse lettere a Corbelli, per denunciare il dramma dei loro tre bambini rimasti soli, la loro angoscia, l’ingiustizia che stanno vivendo e per chiedere di aiutarli. “La giovane coppia – dice Corbelli – ha tre bambini che sono rimasti da soli, senza l’affetto dei loro genitori, per una vicenda che ha dell’incredibile: la mamma che era ai domiciliari e’ stata infatti riarrestata perche’, violando l’obbligo dei domiciliari, aveva portato i tre bambini al carcere di Catanzaro a vedere il loro papa’ (che non vedevano da oltre due anni, dal giugno del 2011, e addirittura il piu’ piccolo non l’aveva mai visto dalla nascita). Da allora, dal mese di maggio di quest’anno, si trova di nuovo in carcere a Castrovillari. Oggi, afferma Corbelli, mi hanno scritto entrambi, l’uomo da Catanzaro per chiedermi di aiutarlo “a ottenere il suo trasferimento nella casa circondariale di Castrovillari per poter cosi’ incontrare almeno un’ora la settimana i suoi tre bambini, perche’ non mi viene concesso di poter abbracciare i miei figli”, mi scrive l’uomo, e la donna per “descrivermi tutta la sua angoscia, la sua disperazione, il suo calvario che rischia di portarla a farla finita e a togliersi la vita, per non soffrire piu’, questo e’ quello che mi scrive nella missiva”.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza