Ospedali del Tirreno, previsto il collasso con l’arrivo dei turisti

COSENZA – All’inizio della stagione estiva il Tribunale per i Diritti del Malato dell’Alto Tirreno Cosentino richiama l’attenzione su alcuni dei servizi che l’ASP di Cosenza garantisce sul territorio e sulla loro regolarità dal punto di vista della normativa vigente.

- Pubblicità Clikio single-

“Ci si avvicina all’esplosione turistica di tutta la fascia costiera e il potenziamento dei servizi sanitari è all’incirca nullo; accanto ad una inadeguatezza dei servizi essenziali, già tale durante il periodo invernale e per la popolazione residente, si aggiunge una ulteriore precarietà dei servizi a causa di un aumento notevole della popolazione e della potenziale utenza. – Ha affermato l’avv. Domenico Oliva coordinatore territoriale del TDM dell’Alto Tirreno Cosentino – L’assenza di guardie mediche turistiche, il mancato potenziamento delle guardie mediche esistenti, la difficile reperibilità dei medici di base spesso in visita domiciliare e comunque già oberati di lavoro per i propri assistiti, la totale assenza della maggior parte dei comuni in materia di tutela sanitaria della popolazione turistica e residente, l’inadeguata ripartizione delle risorse presenti sul territorio anche in materia di emergenzaurgenza sanitaria, un “particolare” uso dei mezzi di soccorso 118 presenti sul territorio, protocolli di intervento rispettati in modo difforme rispetto a quanto insegnato nei corsi di formazione del personale d’emergenza; tutti questi sono solo alcuni dei temi che l’estate turistica metterà in rilievo dal punto di vista del rispetto di norme e prescrizioni. A ciò si aggiungano apparenti difformità di alcuni servizi territoriali rispetto a modalità e procedure richieste per l’esecuzione degli stessi. Ci si pone, pertanto, una domanda: i servizi che l’ASP dovrebbe garantire, vengono garantiti nel rispetto delle norme prescrittive? Quanto tali servizi vengono garantiti alla popolazione nel rispetto della salute umana e quanti, al contrario, si discostano da tale finalità ed obiettivo? Sono riflessioni e domande alle quali bisogna rivolgere grande attenzione creando quella sensibilità pubblica che, spesso, manca a tutto discapito della incolumità dei cittadini e, frequentemente, delle categorie protette come anziani, diversamente abili e bambini”. Argomentazioni, quelle sostenute dal TDM, che lasciano riflettere sulle reali condizioni e qualità dei servizi garantiti dall’ASP soprattutto in termini di attenzione normativa.

- Pubblicità sky-

Correlati

La scuola entra al Parlamento europeo: c’è anche il Pezzullo di Cosenza

COSENZA - Continua il progetto "La scuola entra al Parlamento" promosso dall'eurodeputata Laura Ferrara e che ha permesso agli studenti di quattro istituti d'Istruzione...
IKEA

IKEA, primi passi in Calabria. Apre a Rende un Plan&Order Point

RENDE - IKEA Italia annuncia di aver chiuso l’accordo per l’apertura in Calabria di un Plan&Order Point all’interno del Centro Commerciale Metropolis di Rende....

Cosenza, il nuovo Pronto Soccorso disegnato da De Salazar: «ci prendiamo responsabilità»

COSENZA - Il nuovo commissario dell'azienda ospedaliera di Cosenza, Vitaliano De Salazar, ha illustrato stamattina il nuovo programma di rilancio dell'Annunziata e in primis...

Pronto soccorso, ‘Cosenza Futura’ «gravità della situazione va affrontata subito»

COSENZA - «La gravità della situazione al Pronto Soccorso dell'ospedale di Cosenza va affrontata subito». E' quanto dichiara Fabrizio Falvo, già consigliere comunale di...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

In arrivo venti forti e neve a bassa quota. Scatta l’allerta gialla in Calabria

COSENZA - Masse d'aria fredde provenienti dai Balcani investiranno l'Italia portando nevicate fino a quote basse su Meridione e regioni del medio adriatico. Contemporaneamente...

La scuola entra al Parlamento europeo: c’è anche il Pezzullo di Cosenza

COSENZA - Continua il progetto "La scuola entra al Parlamento" promosso dall'eurodeputata Laura Ferrara e che ha permesso agli studenti di quattro istituti d'Istruzione...

Fermato in auto con un fucile clandestino: arrestato

REGGIO CALABRIA - La Polizia Metropolitana di Reggio Calabria, nel corso di controlli anti bracconaggio tra Palizzi e Bova, ha arresto un soggetto già...

Freddo e senza riscaldamento, chiuso il tribunale di Castrovillari: udienze sospese

CASTROVILLARI (CS) - Udienze sospese fino al prossimo 18 febbraio nel Tribunale di Castrovillari a causa del freddo. L'impianto di riscaldamento nel Palazzo di...

Incendiato furgone della ditta che lavora per il comune

MILETO (VV) - Intimidazione stamani a San Giovanni, frazione del comune di Mileto con l'incendio di un furgone di proprietà di una ditta che...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Meteo Cosenza, sabato instabile con piogge sparse. Ma carnevale sarà bello...

Una perturbazione nord Atlantica scivolerà velocemente verso sud, provocando per oggi rovesci sparsi un pò ovunque. Ma domenica si rafforzerà nuovamente l'anticiclone che garantirà...

Primarie PD 2019 si vota domani. Gazebo, liste e candidati nei...

Le elezioni primarie del Partito Democratico per la scelta del segretario a dell'assemblea nazionale. Seggi aperti domani 3 marzo 2019, dalle 8:00 alle 20:00....

Multe auto dal Comune? Ecco cosa fare per annullare verbali e...

Qualora il destinatario della sanzione non riceva la notifica del verbale di accertamento dell’infrazione dall'Amministrazione, la multa e l'eventuale cartella esattoriale non sono più...

Cosenza, fanno pipì nelle fontane di via Arabia. Si costituiscono e...

La foto del gesto, compiuta da due ragazzi e pubblicata sui social network, aveva fatto il giro della città. I due, dopo essersi presentati...

Ecotassa 2019: da domani stangate le auto inquinanti. I modelli e...

La norma sarà regolata da un sistema di bonus-malus che premia chi acquista vetture meno inquinanti e tassa le auto che rilasciano anidride carbonica superiore...

Baraccopoli di San Ferdinando. Il Sindaco firma l’ordinanza di sgombero

Dopo l'annuncio del Ministro Salvini, il primo cittadino Andrea Tripodi, ha firmato l'ordinanza per lo smantellamento della baraccopoli e l'immediato sgombero dell'area   SAN FERDINANDO (RC)...