Viola i domiciliari per portare i figli in carcere dal padre - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Viola i domiciliari per portare i figli in carcere dal padre

Avatar

Pubblicato

il

Si può sempre negare la presenza di un padre ai propri figli? Anche il fatto di vederlo per soli pochi minuti?

Una giovane donna cosentina, questa volta, non ha saputo dire di no ai suoi figli.

Soddisfare il desiderio, o forse dovrei dire il diritto, dei tre figlioletti di voler rivedere quel papà che da due anni non condivide più con loro la quotidianità, è costato il carcere a questa mamma.

Questa madre, condannata in primo grado, ha accompagnato i figli presso il carcere di Catanzaro per far loro rivedere il proprio padre, ma giunti al suddetto penitenziario, si è vista arrestata e portata al carcere di Castrovillari.

Ha violato il regime degli arresti domiciliari. I tre figli sono stati affidati ad una zia, non in condizioni di buona salute, e non fanno altro che chiedere della mamma. Come spiegare a dei bambini così piccoli ciò che è successo?

A far sentire la propria voce in questa complessa situazione familiare è stato Franco Corbelli, leader di Diritti Civili, che si è rivolto ai giudici del tribunale chiedendo un “atto di clemenza e giustizia umana” da concretizzarsi nel restituire a questa donna i domiciliari per poter tornare a fare la mamma di quei tre bambini che hanno bisogno di lei e che, in tutta questa storia, sono gli unici a non avere nessuna colpa.  

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza