Torna ‘5 Sensi di marcia’ , questa volta “Alla scoperta delle piazze” cosentine

Dopo la parentesi dedicata alla residenza artistica dei BoCs Art, torna il tradizionale appuntamento mensile con il trekking urbano.

 

COSENZA – Domani, il percorso è “Alla scoperta delle piazze” e inizia, alle 16.00 da piazza Dei Bruzi per concludersi alle 20.00 in piazza Matteotti. Dopo tanti itinerari nel centro storico, questa volta la passeggiata si sviluppa nella città nuova per andare a scoprire le piazze più significative, per la loro storia e per come hanno inciso sullo sviluppo della città”. “Ha una mission speciale questa edizione settembrina dei ‘5 Sensi di marcia’, perché si inserisce nella Settimana Europea della Mobilità”- annuncia l’Assessore al turismo e marketing territoriale Rosaria Succurro, titolare dell’iniziativa. “Come è già nella filosofia che ispira il progetto di trekking urbano, in risposta alle indicazioni del Ministero dell’Ambiente,  ben volentieri diamo il nostro contributo a rafforzare nei tanti partecipanti il desiderio di vivere la città in modo sostenibile, utilizzando i mezzi di trasporto pubblici e favorendo i mezzi a basso impatto ambientale”. Partendo da Piazza dei Bruzi, che ricorda la popolazione che fondò la città nel IV secolo a.C., si percorreranno le piazze edificate tra la prima e la seconda guerra mondiale sull’asse stradale principale fino ad arrivare alla nascente Piazza Bilotti, che proietta verso il futuro. Il trekking, che si avvale della collaborazione delle associazioni ‘Città di Cosenza’ e ‘Cosenza autentica’, si svolgerà anche con l’ausilio dei busdi linea Amaco.

Di seguito l’itinerario completo:

Ore 16.00 ritrovo – Piazza dei Bruzi

– Corso Umberto

– Piazza della Vittoria

– Piazza Riforma

– Via Vittorio Veneto

– Fontana dei Leoni

– Piazza Cappello

– Piazza XXV Luglio

– Piazza Santa Teresa

– Piazza Loreto

– Piazza

– Piazza Bilotti

Ore 20,00 Conclusione – Piazza Matteotti

Come sempre, informazioni e prenotazioni presso il Punto informativo di Piazza XI Settembre o presso l’Ufficio Turismo di San Domenico oppure chiamando al numero 328.1754422 o ancora inviando una mail a info@cosenzaturismo.it

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Vaccarizzo Albanese, rottura condotta: disagi per la cittadinanza

VACCARIZZO (CS) - “A causa della rottura di un tubo dell’acquedotto, verificatasi su via Scanderbeg, nella giornata di oggi, giovedì 23 maggio, potrebbe mancare...
Traffico caos Cosenza via Roma e centro città

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico. Servono infrastrutture di...

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...

Paola, diciannovenne aggredito da due cani nel rione Croce

PAOLA (CS) - Aggredito da due cani sfuggiti al proprietario, un ragazzo di 19 anni finisce in ospedale. I fatti si sono verificati in...
Fentanyl

Allarme Fentanyl: “trovate tracce a Cosenza”. In campo una campagna di informazione

COSENZA - "Il fentanyl è un farmaco oppiaceo che negli Usa è arrivato a provocare 100mila morti per overdose solo nel 2022. È lecito...

«La farsa dei consiglieri di minoranza a Palazzo dei Bruzi. Perché non parlano coi...

COSENZA - "Quando tutto passa poi si dimentica, ma in politica la memoria è d'obbligo altrimenti l'azione diventa una farsa. Ed è una farsa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, per la strage di Via Popilia in appello confermati due...

La Corte d’Assise d’Appello ha parzialmente riformato la sentenza della Corte di Assise ai presunti autori del duplice omicidio Tucci-Chiodo

Cosenza, all’Annunziata l’obesità “si cura” con i robot

Il commissario Filippelli: "Da PNRR forte aggiornamento tecnologico per l'Azienda sanitaria"

Baby rapinatori, minorenne affidato a comunità

Assicurato alla giustizia l'ultimo componente del gruppo di minorenni, accusati di rapina, violenza e lesioni

Deteneva 15 cani in pessime condizioni, denunciata

Cani tenuti in pessime condizioni e alcuni anche malati. I carabinieri hanno denunciato una donna e sequestrato gli animali

“Povero Parco Robinson, come sei ridotto. Le ultime paperelle agonizzanti in...

La Federazione Riformista di Rende all'attacco sulla situazione di degrado in cui versa soprattutto il laghetto del Parco Robinson

Città unica Cosenza-Rende-Montalto: Strazzulli (FdI) “va realizzata al più presto”

"I passaggi importanti sono: un referendum consultivo, delibere dei consigli comunali e una legge che prepari a questa procedura"