Elezioni Provinciali di Cosenza, presentate liste e candidati - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Cosenza

Elezioni Provinciali di Cosenza, presentate liste e candidati

Alla scadenza a mezzogiorno del termine ultimo per la presentazione delle candidature, ecco chi sono i candidati

Avatar

Pubblicato

il

COSENZA – Si voterà il 18 dicembre prossimo per il rinnovo del consiglio provinciale. Oggi allo scadere del termine per la presentazione sono state presentate 5 liste con 72 candidati.

Italia del Meridione

Vincenzo Accardi consigliere comunale di Praia a Mare
Francesco Aloia consigliere comunale di Paola
Mario Amodeo consigliere comunale di Calopezzati
Veronica Arcuri consigliere comunale di Nocara
Cristian Barone consigliere comunale di Tarsia
Angela Carmela Buonafortuna consigliere comunale di Fiumefreddo Bruzio
Emilia Carbone consigliere comunale di Marano Principato
Massimiliano Colla consigliere comunale di Lago
Luigia Corti consigliere comunale di Carolei
Elena Guzzo consigliere comunale di Rovito
Rossella Nigro consigliere comunale di Pianecrati
Mattia Pizzuti consigliere comunale di Malito
Adriana Ramundo consigliere comunale di Fuscaldo
Giovanni Servidio consigliere comunale di Grisolia
Giovanni Tenuta consigliere comunale di Marano Marchesato
Alfonso Viola consigliere comunale di Bocchigliero

Cosenza Azzurra

Eugenio Aceto consigliere comunale di Rende
Carmine Lo Prete detto Carlo consigliere comunale di Castrovillari
Emanuela Altomare consigliere comunale di Figline Vegliaturo
Emilio Corrado consigliere comunale di San Lorenzo del Vallo
Gabriella Luciani consigliere comunale di Cetraro
Maria Luigina Nigro consigliere comunale di Zumpano
Adelina Olivo consigliere comunale di Corigliano-Rossano
Franco Orrico consigliere comunale di Rose
Maria Pistocchi consigliere comunale di Cerchiara di Calabria
Salvatore Rinaldi consigliere comunale di Amendolara
Mattia Salimbeni consigliere comunale di Corigliano-Rossano
Michelangelo Spataro consigliere comunale di Cosenza
Pina Sturino consigliere comunale di Montalto Uffugo
Emilio Tenuta consigliere comunale di Marano Principato
Maria Tricanico consigliere comunale di San Sosti
Francesco Chiaravalle consigliere comunale di Bisignano

Ad Maiora

Massimiliano De Caro consigliere comunale di Acquappesa
Salvatore Cocchiero consigliere comunale di San Giovanni in Fiore
Letizia Fortunato consigliere comunale di Mormanno
Giancarlo Lamensa consigliere comunale di Castrovillari
Giuseppe Pascale consigliere comunale di Diamante
Rosita Manfredi consigliere comunale di Aieta
Costantino Baffa consigliere comunale di Corigliano Rossano
Miriam Lospennato consigliere comunale di Bonifati
Laura Losardo consigliere comunale di Cetraro
Salvatore Palumbo consigliere comunale di Acri

Provincia Democratica

Luciano Bonanno consigliere comunale di Rende
Ermanno Cennamo sindaco di Cetraro
Simona Colotta sindaco di Oriolo
Fernando De Donato consigliere comunale di Casali del Manco
Vincenzo De Marco sindaco di San Sosti
Giacinto Mannarino sindaco di Longobardi
Ferdinando Nociti sindaco di Spezzano Albanese
Angela Nucci consigliere comunale di Altilia
Giovanni Papasso sindaco di Cassano allo Jonio
Antonietta Pucci consigliere comunale di Aiello Calabro
Antonietta Russo consigliere comunale di Rogliano
Caterina Savastano consigliere comunale di Cosenza
Carmen Spaccarotella consigliere comunale di Cetraro
Fausto Sposato consigliere comunale di Acri
Aldo Zagarese consigliere comunale di Corigliano Rossano

Insieme per la Provincia

Andrea Algieri consigliere comunale di Bisignano
Maria Briglio Nigro consigliere comunale di Cleto
Francesco Caruso consigliere comunale di Paterno Calabro
Francesco Corina consigliere comunale di Rende
Rossana Ferrante consigliere comunale di Rende
Mimmo Frammartino consigliere comunale di Cosenza
Ornella Magurno consigliere comunale di Santa Maria del Cedro
Giuseppe Oliva consigliere comunale di Castrovillari
Giacomo Perrotta consigliere comunale di Scalea
Alessandro Porco sindaco di Aprigliano
Daniele Attanasio Sisca sindaco di Santa Sofia d’Epiro
Nunzia Spagnuolo consigliere comunale di Santa Sofia d’Epiro
Olinda Suriano consigliere comunale di Belmonte Calabro
Salvatore Tavernise consigliere comunale di Corigliano-Rossano
Adriana Spagnuolo consigliere comunale di Mottafollone

Cosenza

La Camera di Commercio di Cosenza, finalista al Premio nazionale Agenda Digitale 2021

L’ente camerale è l’unico Ente Locale del Sud Italia ad arrivare in finale per i premi dell’Osservatorio Agenda digitale del Politecnico di Milano

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

La Camera di Commercio di Cosenza è tra le 3 finaliste del Premio Agenda Digitale 2021, settima edizione dei premi dell’Osservatorio Agenda digitale del Politecnico di Milano istituiti per dare visibilità alle aziende e alle Pubbliche amministrazioni italiane più innovative.

Il premio rientra nell’ambito dell’attività di ricerca dell’Osservatorio Agenda Digitale ed ha l’obiettivo di sostenere la cultura dell’innovazione digitale nel nostro Paese, generare un meccanismo virtuoso di condivisione delle migliori esperienze di digitalizzazione, premiare e dare visibilità alle aziende e alle PA italiane più innovative, contribuire ai processi di ricerca dell’Osservatorio stesso.

La Camera di Commercio di Cosenza è finalista nella sezione “Agende Digitali degli Enti Locali”, unico Ente Locale del Mezzogiorno, grazie al progetto “Diamoci una mano”, un’iniziativa a costo zero nata all’interno dell’ente, su proposta degli stessi dipendenti, per stimolare il trasferimento di competenze digitali all’interno dell’organizzazione e accrescere le competenze dei singoli per migliorare l’efficienza dei processi e dei servizi erogati. Il progetto realizzato dalla Camera prevede la possibilità per ciascun dipendente di offrire parte del proprio tempo per condividere con gli altri le sue conoscenze digitali e, specularmente, di chiedere una mano ai colleghi, grazie ad una piattaforma web dedicata, su argomenti per i quali pensa di aver bisogno di aiuto.

Una doppia soddisfazione rappresenta questo riconoscimento,spiega Erminia Giorno, segretario generale dell’Ente camerale –  perché la Camera di Commercio di Cosenza è l’unico Ente Locale del Sud Italia ad arrivare in finale per i premi dell’Osservatorio Agenda digitale del Politecnico di Milano, oltre ad essere l’unico modello di riferimento che viene esportato al nord  da una pubblica amministrazione del sud Italia .”

Continua a leggere

Cosenza

Riapertura alle auto di Via Roma, che pensano i cosentini? Tutti (o quasi) favorevoli

Tanti favorevoli ma c’’è anche chi nutre dubbi sul beneficio di riaprire alle auto “Piazza Rodotà” e non solo tra i cittadini

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

COSENZA  – La maggior parte dei residenti, ha accolto favorevolmente la decisione  di riaprire al traffico veicolare via Misasi. Decisione presa durante l’ultima giunta comunale, dove sono state discusse anche una serie di altri provvedimenti che dovrebbero cambiare la viabilità a Cosenza. Provvedimenti che in campagna elettorale Franz Caruso, aveva promesso di attuare, qualora fosse stato eletto sindaco della città. Naturalmente non manca qualche nota fuori dal coro, perché c’è anche chi nutre qualche dubbio sulla riapertura di  Piazza Rodotà, non solo tra i cittadini ma anche tra qualche rappresentante della maggioranza a Palazzo dei Bruzi, perché è vista come una decisione di “pancia”, senza aver previsto uno studio di fattibilità su un reale miglioramento in cui le auto ritorneranno a transitare per l’appunto su tutta la centralissima via Misasi.

Termometro, per i cosentini, sulla nuova delibera di giunta che mette mano alla viabilità cittadina, sono ancora una volta i social con centinaia di commenti tra chi esulta per la riapertura della strada parlando di promessa mantenuta e di una viabilità cittadina che era diventata “insostenibile e cervellotica” e chi invece bolla la decisione come “un ritorno al passato di 20 anni.”


Il comune di Cosenza, dal canto suo, ribadisce la giuste scelta fatta ieri come sottolineato anche dall’assessore Del Psi con deleghe all’Urbanistica della città Pina Incarnato “vogliamo una città realmente sostenibile – ha scritto su Facebook. Presto avremo un piano di mobilità completo e creeremo una Città vivibile, fino ad allora non possiamo avere una città congestionata dal traffico. Di seguito un esempio (prima e dopo) delle semplificazioni apportate in giunta, alcune rimodulazioni importanti per rendere la circolazione scorrevole ed evitare quindi traffico ed inquinamento. Attraversare la città non può diventare un incubo.

 

Continua a leggere

Cosenza

De Cicco: “lavoriamo senza sosta per ripulire Cosenza. Dateci una mano, differenziate”

L’assessore De Cicco elogia anche l’importante lavoro che quotidianamente svolgono i circa 470 dipendenti delle cooperative sociali

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

COSENZA – L’assessore del Comune di Cosenza, Francesco De Cicco, con delega alla Manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade e delle reti idriche e fognarie , Decoro urbano , Pulizia, Rapporti con la Società incaricata della raccolta dei rifiuti e dello spazzamento, Pubblica illuminazione e Segnaletica Stradale, a due mesi dall’insediamento della Giunta comunale con sindaco Franz Caruso, si ritiene soddisfatto per il lavoro sin qui svolto. Un risultato raggiunto anche grazie al prezioso contributo  degli operatori di Ecologia Oggi e all’apporto dei circa 470 operai delle cooperative sociali che operano sul territorio di tutta la città, “indistintamente- sottolinea l’assessore De Cicco – per l’opera di pulizia e spazzamento in  tutti i quartieri , da quelli del centro città fino ai più periferici”.

“Ogni cooperativa, come avvenuto circa tre anni fa, con uno specifico bando di gara,  ha un compito ben preciso – spiega ancora De Cicco  – dal verde, allo spazzamento, alla raccolta dei rifiuti. Un lavoro ineccepibile il loro, – sottolinea – perché con tante difficoltà ed un salario minimo  che percepiscono , riescono a fornire un ottimo servizio. Si può fare di più e molto di più ma c’è bisogno anche di fondi. Dopo due mesi è migliorato tutto anche il problema idrico. Poi l’appello ai cittadini “dateci una mano a far diventare Cosenza la città più pulita della Calabria. Questo è l’obiettivo che mi sono posto ion campagna elettorale Non abbandonate i rifiuti e fate la differenziata“.

Continua a leggere

Di tendenza