"La Notte Nazionale del Liceo Classico", al via la VI edizione: domani partecipa anche il Telesio - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Cosenza

“La Notte Nazionale del Liceo Classico”, al via la VI edizione: domani partecipa anche il Telesio

Avatar

Pubblicato

il

Iaconianni: “offriremo, forse ancor più che negli anni passati, alla città di Cosenza ed alla provincia tutta, un evento di straordinaria valenza culturale, curato da veri e propri professionisti”

 

COSENZA – Manca poco al Liceo Classico ‘B. Telesio’ di Cosenza per quello che sarà un grande evento culturale: domani 17 gennaio dalle ore 18 alle ore 24 in contemporanea in oltre 430 licei classici d’Italia, si svolgerà la Notte Nazionale del Liceo Classico, arrivata alla sesta edizione. Il dirigente del Liceo Classico ‘Telesio’ di Cosenza, ing. Antonio Iaconianni, evidentemente entusiasta ha dichiarato: “Mi preme, anzitutto, ringraziare quanti si sono spesi per l’organizzazione di questa prestigiosa manifestazione. Anche quest’anno, nonostante i miei molteplici impegni istituzionali, ho voluto dare un veloce sguardo alle prove ed alla scaletta dell’evento e posso affermare, senza timore di smentita, che offriremo, forse ancor più che negli anni passati, alla città di Cosenza ed alla provincia tutta, un evento di straordinaria valenza culturale, curato da veri e propri professionisti. Mi piace – ha continuato il Preside – far vivere questo straordinario evento alla Città ed alla Provincia, con una certa attesa, pertanto non anticiperò altro, sento però il dovere di affermare che si tratta di un evento che è un investimento culturale per il nostro territorio: una bellissima opportunità di crescita che offriamo ai nostri studenti ed alla nostra comunità. Anche quest’anno saremo in tanti – ha concluso Iaconianni – e la nostra istituzione scolastica avrà le porte aperte e sarà ben lieta di accogliere tutti, anche e soprattutto quanti in questi giorni stanno facendo l’importante scelta della scuola superiore: quale occasione migliore per conoscere la classicità e la straordinaria modernità del liceo classico. Il fatto, poi, che siamo in rete con oltre 430 licei in tutta Italia ci rende partecipi di un sogno: l’attualità e la grandezza della cultura classica è un’occasione che il nostro Paese non può perdere!”.

La prof.ssa Daniela Filice, coordinatrice delle attività, ha dichiarato: “Il tema scelto dalla nostra scuola per l’edizione 2020 è “La Tyche, padrona degli eventi umani”. Non possiamo dire se la fortuna esiste o meno, ma certamente è un concetto che accompagna gli uomini da sempre. La cieca padrona del presente e del futuro, oggi diciamo la fortuna cieca o dea bendata, simboleggia l’incertezza della sorte che si muove in modo casuale e senza coscienza, una forza totalizzante che incide in modo determinante sulle nostre esistenze. Il mondo classico – ha continuato la professoressa –  inevitabilmente, fa emergere la sua attualità, ci mostra come il passato continui a vivere nel presente. Quest’anno saliremo, con i nostri ospiti, in senso metaforico sulla nave della dea Tyche che, bendata, prende le ricchezze dalla cornucopia e le sparge intorno casualmente, senza vedere dove cadranno. Un viaggio verso le “tentazioni” per giungere, attraverso la catarsi, a dimostrare che “La fortuna dimostra la sua potenza dove non vi è ordinata virtù a resisterle e dirige i suoi impeti là dove non sono stati fatti gli argini e i ripari per trattenerla”. Un percorso suggestivo – ha concluso Filice – in una cornice scenografica di nocchieri, dee, zingare figuranti, murales, tableaux vivants in cui i nostri studenti ci presenteranno, con varie performance, testi di letteratura e del cinema, musiche evocative e coreografie leggiadre per ribadire al pubblico  l’encomiabile valore della cultura classica sotto ogni aspetto.”

Cosenza

Al via le celebrazioni per il 210° anniversario della Camera di Commercio

Il Presidente Klaus Algieri riceve dalle mani del Prefetto il Decreto a firma Draghi e Mattarella che riconosce ufficialmente lo Stemma storico dell’Ente del 1812

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Nella Sala “Petraglia” della Camera di Commercio di Cosenza, si sono svolte le celebrazioni dei 210 anni dell’Ente camerale, nel corso del primo Consiglio del 2022. Un Consiglio tenutosi in forma aperta, dove oltre al Prefetto di Cosenza, Vittoria Ciaramella, hanno partecipato numerosi rappresentati istituzionali comunali, provinciali e regionali. In rappresentanza del Cerimoniale di Stato e per le onorificenze della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Capo Ufficio Vicario, Enrico Passaro, e lo Storico Araldista, Rita Raffaella Russo. il Prefetto di Cosenza, Vittoria Ciaramella, ha consegnato poi ufficialmente al Presidente Klaus Algieri lo Stemma e il Gonfalone raffiguranti l’emblema storico della Camera di Commercio di Cosenza, concessi con Decreto del Presidente della Repubblica del 22 aprile 2021. Con l’occasione è stata scoperta la targa dei Presidenti della Camera di Commercio ed è stato sottoscritto il protocollo tra il presidente dell’Ente camerale Klaus Algieri e il Presidente del Tribunale di Cosenza, Maria Luisa Mingrone, in materia di Risoluzione alternativa delle controversie.

Continua a leggere

Cosenza

Rimossi gli spartitraffico in Piazza Bilotti. Caruso: “Strada percorribile e senza ingorgo”

Caruso: “Ripristinare in questa zona il senso unico non significa, incrementare l’uso delle auto, bensì evitare quell’ ingorgo costante che si creava con la circolazione a doppio senso “

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Proseguono i provvedimenti dell’amministrazione comunale di Cosenza in materia di viabilità. Infatti dopo la dopo la regolamentazione della ZTL di via Piave e via Isonzo e dopo la riapertura di via Roma, con la rimozione degli spartitraffico in Piazza Bilotti, si ritorna al senso unico di circolazione. Con questa ulteriore decisione, il piano di viabilità previsto dall’amministrazione comunale del sindaco Caruso, comincia a prender ulteriormente forma. “Questo provvedimento ha dato risposte adeguate alle necessità dei cittadini”. Ha dichiarato il sindaco. “Siamo stati eletti per questo motivo ed è quello che faremo, dando concretezza agli impegni assunti, che per quanto mi riguarda non rimarranno mai inevasi. Il nostro obiettivo sulla viabilità è quello di ritornare alla normalità di strade percorribili e sicure, senza rinunciare alla sostenibilità. Ripristinare in questa zona il senso unico non significa, infatti, incrementare l’uso delle auto, bensì evitare quell’ ingorgo costante che si creava con la circolazione a doppio senso e che provocava inquinamento acustico ed ambientale. Questa è la circolazione che dobbiamo creare in tutta la città per cui bisogna ora procedere con gli altri interventi già in cantiere ed attuare un serio Piano urbano del traffico”.

Continua a leggere

Cosenza

Presentata l’edizione cosentina 2022 di “Fatti di Musica”. Quattro i concerti previsti

Si partirà il 2 agosto dal Teatro dei Ruderi di Cirella in Diamante, con il concerto-evento di Riccardo Cocciante con l’Orchestra diretta dal Maestro Leonardo De Amicis della Rai

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

La trentaseiesima edizione dell’importante evento musicale, “Fatti di Musica”, anche quest’anno vedrà la partecipazione di prestigiosi artisti. Sono 4 gli eventi che si svolgeranno nella provincia di Cosenza, come ha sottolineato il suo ideatore, Ruggero Pegna. Si partirà il 2 agosto dal Teatro dei Ruderi di Cirella in Diamante, con il concerto-evento di Riccardo Cocciante con l’Orchestra diretta dal Maestro Leonardo De Amicis della Rai. Cocciante si esibirà soltanto in otto prestigiose location italiane, fra le quali appunto quella ricca di storia e suggestioni naturali del sito di Diamante. L’8 agosto sarà invece la volta del live di Franco 126 che è fra i cantautori più amati della musica italiana. Il 12 agosto,  l’Anfiteatro romano di Acri  ospiterà, l’unica tappa in Calabria del Summer Tour 2022 di RKOMI. Il 20 agosto infine si ritorna ai Ruderi di Cirella con Irama, protagonista all’ultimo Festival di Sanremo. L’evento è patrocinato dalla Provincia di Cosenza.

Continua a leggere

Di tendenza