Cosenza, debiti fuori bilancio. Opposizione annuncia assenza nel consiglio comunale - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Cosenza

Cosenza, debiti fuori bilancio. Opposizione annuncia assenza nel consiglio comunale

Avatar

Pubblicato

il

Non rispettato l’articolo 17, comma III, del regolamento del Consiglio comunale di Cosenza. L’opposizione contestata il mancato depositato gli atti relativi, con annessi pareri degli uffici competenti, ai punti due e tre all’Ordine del giorno sui debiti fuori bilancio dopo il parere dei Revisori dei conti arrivato solo ieri pomeriggio

.

COSENZA –  Carlo Guccione, Damiano Covelli, Enrico Morcavallo, Francesca Cassano, Bianca Rende, Anna Fabiano, Alessandra Mauro annunciano la loro assenza dal Consiglio comunale di Cosenza in programma oggi pomeriggio alle 15:30.

“Con la presente – si legge nella nota –  i sottoscritti consiglieri comunali che sottoscrivono per ratifica e conferma, segnalano quanto segue. Già con nota del 26/06/2019 – Prot. n. 4137/S.G. ore 10.59, veniva segnalata l’assenza di deposito, da parte degli uffici competenti, dei documenti necessari per lo svolgimento del consiglio comunale, in particolare i punti 2 e 3 dell’Ordine del giorno. Tale impedimento – si legge nella nota – lede il diritto dei consiglieri comunali ad espletare il proprio mandato istituzionale, causato dal non rispetto dell’art. 17 comma III, del Regolamento del consiglio comunale di Cosenza”.

“Inoltre – continua la nota – , la nostra preoccupazione deriva anche dal fatto che solo in data 26/06/2019, alle ore 17:14, venivamo inviati tramite e-mail privata, i pareri dei Revisori dei conti. Tali pareri censurano palesemente l’operato dell’Amministrazione comunale di Cosenza, nello specifico dei punti 2 e 3 dell’ordine del giorno. Detto comportamento inficia la validità della seduta del consiglio comunale del 27 giugno 2019. Per tali motivazioni i sottoscritti consiglieri comunali non saranno presenti alla seduta dell’Assise comunale del 27/06/2019.

———————————————————————————————————-

 

Questa la lettera inviata ieri al Prefetto di Cosenza, al Procuratore regionale della Corte dei conti, al Presidente del Consiglio Comunale, al Segretario generale e al Sindaco di Cosenza

 

OGGETTO: Segnalazione per violazione dell’articolo 17,comma 3 del Regolamento del Consiglio comunale di Cosenza e dell’articolo 43 Tuel numero 267/2000 – Impedimento espletamento funzioni mandato consigliere comunale.

Si segnala che alla data del 26 giugno 2019, come comunicazione protocollata presso la Segreteria generale del Comune di Cosenza (protocollo numero 4137/S.G. ore 10.59), non sono stati depositati gli atti relativi, con annessi pareri degli uffici competenti, ai punti due e tre all’Ordine del giorno del Consiglio comunale convocato in seduta ordinaria il 27 giugno 2019 alle ore 15.30.

Si precisa che la documentazione concernente i pareri del Collegio dei Revisori è pervenuta ai presenti sottoscrittori solo in data 26-06-2019 alle ore 17.14 a mezzo di email privata. Questa condotta omissiva da parte dell’amministrazione comunale integra una colpa grave in merito alla lesione del diritto al mandato elettivo del consigliere comunale, il quale ai sensi del Tuel e del Regolamento comunale deve svolgere le sue funzioni amministrative con consapevolezza e deve essere messo nelle condizioni di conoscere tempestivamente gli atti amministrativi.

Tali omissioni hanno comportato una non consapevolezza da parte degli scriventi degli atti relativi ai seguenti punti all’ordine del giorno:

  • Riconoscimento di legittimità dei debiti fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194 comma 1 lett. a) del decreto legislativo 18/08/2000 n. 267, derivanti da pagamenti effettuati dal Tesoriere Comunale nel corso dell’anno 2018, per azioni esecutive intraprese a seguito di sentenze notificate all’Ente;
  • Riconoscimento di legittimità dei debiti fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 comma 1 lett. a) del decreto legislativo 18/08/2000 n. 267, derivanti da sentenze esecutive.

Altresì, si specifica che tali pareri censurano palesemente l’operato dell’amministrazione comunale di Cosenza e sottolineano anche il reiterato ritardo del deposito dei documenti amministrativi.

In particolare, il Collegio dei Revisori dei Conti nel verbale n. 24 del 26/06/2019 specifica: “… trasmesse in data odierna per il quale il Collegio non ha potuto esaminare e approfondire per il rilascio del parere prima dell’approvazione in Consiglio comunale, già convocato per l’occasione. In data 27-06-2019, si censura il comportamento dell’ufficio legale circa la mancata tempestività della trasmissione degli elenchi nonostante i reiterati richiami da parte del collegio sull’opportunità/obbligatorietà dell’emersione dei debiti fuori bilancio, sollecitato in più occasioni nel corso degli anni passati”.

Per tali motivazioni si invita la S.V. a esercitare ogni prerogativa del Suo ufficio al fine di stigmatizzare le circostanze e le condotte sopra enunciate, e adottare ogni conseguente e opportuno provvedimento. In particolare, salva ogni altra diversa determinazione, i sottoscritti ritengono che sia doveroso un rinvio della seduta del Consiglio comunale di oggi poiché convocata in violazione degli articoli di cui all’oggetto.

Cosenza

Al via le celebrazioni per il 210° anniversario della Camera di Commercio

Il Presidente Klaus Algieri riceve dalle mani del Prefetto il Decreto a firma Draghi e Mattarella che riconosce ufficialmente lo Stemma storico dell’Ente del 1812

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Nella Sala “Petraglia” della Camera di Commercio di Cosenza, si sono svolte le celebrazioni dei 210 anni dell’Ente camerale, nel corso del primo Consiglio del 2022. Un Consiglio tenutosi in forma aperta, dove oltre al Prefetto di Cosenza, Vittoria Ciaramella, hanno partecipato numerosi rappresentati istituzionali comunali, provinciali e regionali. In rappresentanza del Cerimoniale di Stato e per le onorificenze della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Capo Ufficio Vicario, Enrico Passaro, e lo Storico Araldista, Rita Raffaella Russo. il Prefetto di Cosenza, Vittoria Ciaramella, ha consegnato poi ufficialmente al Presidente Klaus Algieri lo Stemma e il Gonfalone raffiguranti l’emblema storico della Camera di Commercio di Cosenza, concessi con Decreto del Presidente della Repubblica del 22 aprile 2021. Con l’occasione è stata scoperta la targa dei Presidenti della Camera di Commercio ed è stato sottoscritto il protocollo tra il presidente dell’Ente camerale Klaus Algieri e il Presidente del Tribunale di Cosenza, Maria Luisa Mingrone, in materia di Risoluzione alternativa delle controversie.

Continua a leggere

Cosenza

Rimossi gli spartitraffico in Piazza Bilotti. Caruso: “Strada percorribile e senza ingorgo”

Caruso: “Ripristinare in questa zona il senso unico non significa, incrementare l’uso delle auto, bensì evitare quell’ ingorgo costante che si creava con la circolazione a doppio senso “

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Proseguono i provvedimenti dell’amministrazione comunale di Cosenza in materia di viabilità. Infatti dopo la dopo la regolamentazione della ZTL di via Piave e via Isonzo e dopo la riapertura di via Roma, con la rimozione degli spartitraffico in Piazza Bilotti, si ritorna al senso unico di circolazione. Con questa ulteriore decisione, il piano di viabilità previsto dall’amministrazione comunale del sindaco Caruso, comincia a prender ulteriormente forma. “Questo provvedimento ha dato risposte adeguate alle necessità dei cittadini”. Ha dichiarato il sindaco. “Siamo stati eletti per questo motivo ed è quello che faremo, dando concretezza agli impegni assunti, che per quanto mi riguarda non rimarranno mai inevasi. Il nostro obiettivo sulla viabilità è quello di ritornare alla normalità di strade percorribili e sicure, senza rinunciare alla sostenibilità. Ripristinare in questa zona il senso unico non significa, infatti, incrementare l’uso delle auto, bensì evitare quell’ ingorgo costante che si creava con la circolazione a doppio senso e che provocava inquinamento acustico ed ambientale. Questa è la circolazione che dobbiamo creare in tutta la città per cui bisogna ora procedere con gli altri interventi già in cantiere ed attuare un serio Piano urbano del traffico”.

Continua a leggere

Cosenza

Presentata l’edizione cosentina 2022 di “Fatti di Musica”. Quattro i concerti previsti

Si partirà il 2 agosto dal Teatro dei Ruderi di Cirella in Diamante, con il concerto-evento di Riccardo Cocciante con l’Orchestra diretta dal Maestro Leonardo De Amicis della Rai

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

La trentaseiesima edizione dell’importante evento musicale, “Fatti di Musica”, anche quest’anno vedrà la partecipazione di prestigiosi artisti. Sono 4 gli eventi che si svolgeranno nella provincia di Cosenza, come ha sottolineato il suo ideatore, Ruggero Pegna. Si partirà il 2 agosto dal Teatro dei Ruderi di Cirella in Diamante, con il concerto-evento di Riccardo Cocciante con l’Orchestra diretta dal Maestro Leonardo De Amicis della Rai. Cocciante si esibirà soltanto in otto prestigiose location italiane, fra le quali appunto quella ricca di storia e suggestioni naturali del sito di Diamante. L’8 agosto sarà invece la volta del live di Franco 126 che è fra i cantautori più amati della musica italiana. Il 12 agosto,  l’Anfiteatro romano di Acri  ospiterà, l’unica tappa in Calabria del Summer Tour 2022 di RKOMI. Il 20 agosto infine si ritorna ai Ruderi di Cirella con Irama, protagonista all’ultimo Festival di Sanremo. L’evento è patrocinato dalla Provincia di Cosenza.

Continua a leggere

Di tendenza