Cosenza, la Questura ha intensificato i controlli sul territorio della Città e di tutta la Provincia

Criminalità a Cosenza: "nel periodo gennaio-aprile 2024, si è riscontrato un netto aumento degli arresti, passando da 28 nel periodo 2023 a 42 di quest'anno"

COSENZA – Con l’approssimarsi della stagione estiva, la Questura di Cosenza, diretta dal Dr. Giuseppe Cannizzaro, ha inteso intensificare i controlli sul territorio della Città e di tutta la  Provincia. L’afflusso di turisti e l’avvicendarsi di manifestazioni ed eventi pubblici, più che in altri periodi dell’anno, rende  assolutamente necessario elevare  il livello di attenzione per garantire e tutelare l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Giova precisare che già dal mese di ottobre 2023 è stata  effettuata una capillare azione di controllo del territorio nell’intera Provincia di Cosenza, con diversi servizi mirati, tra cui le note operazioni denominate “Alto Impatto” e “Focus ndrangheta”, nelle quali  sono state coinvolte tutte le Forze di Polizia presenti sul territorio, allo scopo di fronteggiare ogni situazione di illegalità e contrastare la commissione dei reati in genere.

Infatti, il Questore della Provincia di Cosenza ha ritenuto necessario, sin dal suo insediamento, dare priorità  alla tutela dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica su tutto il territorio di questo provincia, coinvolgendo i Commissariati distaccati, le Specialità della  Polizia di Stato,  il Reparto Prevenzione Crimine,  nonché le altre Forze di Polizia. Tutto questo ha determinato che, nel periodo ottobre 2023/aprile 2024, sono state  identificate e controllate 80.288 persone. Tale dato, rispetto a quanto effettuato nello stesso  periodo dell’anno precedente (ottobre 2022/aprile 2023) in cui sono state invece identificate e controllate invece 67.582 persone, evidenzia l’impegno profuso nell’ambito della prevenzione.

Per quanto riguarda invece l’analisi della criminalità in Cosenza, si rappresenta che nel periodo gennaio-aprile 2024, si è riscontrato un netto aumento degli arresti, passando da 28  nel periodo 2023 a 42 di quest’anno. Anche in Provincia, gli arresti sono aumentati notevolmente, passando da 52 nel 2023 a 90 nel 2024.

Di particolare rilievo è il dato relativo alle misure di prevenzione, intese come provvedimenti sanzionatori diretti ad evitare la commissione di reati da parte di soggetti ritenuti socialmente pericolosi, che registra un evidente aumento:

–         i fogli di via obbligatori sono stati più che raddoppiati rispetto allo stesso periodo dell’anno 2023, passando da 17 a 38;

–         le sorveglianze speciali sono passate da 5 a 9;

–         i DASPO da16  a 23.

 

Inoltre, nel periodo di riferimento, sono stati emanati nr. 40 Ammonimenti, quali provvedimenti del Questore nei confronti di persone  che compiono atti persecutori o violenti allo scopo di determinarne l’interruzione. Nella città di Cosenza, si è riscontrato un calo dei reati denunciati, passando quindi da 900 nel 2023 a 883 nel 2024.

Di particolare rilievo è il dato relativo alle truffe informatiche che hanno registrato un netto calo passando quindi da 137 nel periodo gennaio-aprile 2023 a 106 nello stesso periodo dell’anno 2024;  altrettanto rilevante è quello relativo ai danneggiamenti che, in questo centro, sono diminuiti, passando da 704 a 662.

Anche in provincia, si è riscontrato un sensibile calo dei reati denunciati che quindi da 5139 nel periodo ottobre 2023/gennaio 2024 sono divenuti 4584 nel 2024, così come sono sensibilmente diminuiti i furti, passando da 1260 nel 2023 a 1120 nel 2024. I danneggiamenti da 704 nel 2023 sono diminuiti, passando a 662 nel 2024 e le truffe informatiche da 723 si sono ridotte a 623.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Rende, brucia la discarica a cielo aperto su viale Principe: in fiamme l’ammasso di...

RENDE - Nuovo incendio intorno alle 13, nell'area di viale Principe dove da tempo, è presente una vera e propria discarica di rifiuti a...

Tragico incidente sulla Statale 106 Jonica, muore un giovane di 28 anni

CROPANI (CZ) - Ennesimo incidente stradale sulla Strada Statale 106 jonica. Secondo quanto emerso, nell'impatto che ha visto coinvolti un'auto e una motocicletta, un...

A Montalto Uffugo bassa l’affluenza alle 12 al ballottaggio: 12,3% degli aventi diritto

MONTALTO UFFUGO (CS) - Si sono regolarmente aperte stamattina le operazioni di voto nei tre comuni della Calabria interessati al turno di ballottaggio per...

“Valli dell’innovazione”: l’Unione europea premia 16 regioni, anche la Calabria

BRUXELLES - Piemonte, Liguria, Lombardia, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria, provincia autonoma di Bolzano e di Trento, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e...

Si Cobas Calabria esulta per le assunzioni a tempo indeterminato della figura di Oss

CATANZARO - Il Si Cobas Calabria rappresentato dai coordinatori regionali Roberto Laudini e Simone Scandale esprime soddisfazione per le assunzioni a tempo indeterminato della...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Autonomia differenziata, il Pd contro Occhiuto: “l’ipocrisia populista del governatore”

CATANZARO - Il gruppo regionale del Pd evidenzia «l’ipocrisia populista del governatore e degli altri rappresentanti forzisti» all’indomani dell’approvazione alla Camera del testo sull’Autonomia...

‘Ndrangheta: droga e armi, omicidi ed estorsioni. “Piena luce sulla strage...

VIBO VALENTIA - Nell’area delle “Preserre” vibonesi, la cosca di ‘ndrangheta ricompresa nel “locale dell’Ariola” aveva proiezioni economico-criminali in Piemonte, Abruzzo, Svizzera e Germania....

Incendiano un’auto e poi scappano, denunciate due persone

SAN FERDINANDO (RC) -  I carabinieri della Stazione di San Ferdinando hanno deferito in stato di libertà due cittadini del posto perché ritenuti colpevoli dell’incendio...

Agostino Sestino è il nuovo commissario capo del carcere di Cosenza

COSENZA - Cambio al vertice del comando della Polizia Penitenziaria impegnata nella casa circondariale di Cosenza. Da oggi a dirigere gli agenti sarà il...

Nascondeva in casa 400 grammi di eroina, 34enne arrestato

CROTONE - Personale della Squadra Mobile, impegnato in servizi straordinari di controllo in alcuni quartieri periferici del capoluogo,  finalizzati al contrasto dello spaccio di...

Autonomia differenziata, Succurro annuncia una nuova protesta dei sindaci

CATANZARO - «Noi sindaci calabresi siamo molto preoccupati per la spedita approvazione dell’autonomia differenziata, che nella forma attuale può compromettere il futuro dei nostri...