Cosenza, la disavventura di Anna al Cup: «bimbo visitato e soldi restituiti»

Anna è stata contattata dal primario di pediatria che subito ha visitato il bambino. «Non avrei dovuta pagare a prescindere dall'esenzione»

COSENZA – Nella giornata di ieri abbiamo raccontato la “disavventuradi Anna al Cup di Cosenza umiliata e offesa per 30 euro. Dopo il nostro articolo la donna è stata contattata telefonicamente dal primario del reparto di pediatria dell’Annunziata, il dottor Domenico Sperlì. “Mi ha chiamato ieri sera fissandomi l’appuntamento per la mattina seguente: ‘signora c’è stato un malinteso, l’aspetto domani“. Detto fatto. Stamane, ore 10 in punto, Anna e suo figlio erano in reparto. Ad attenderli il primario.

“Mi è stato detto che quella visita non l’avrei dovuta pagare, a prescindere dalla mia esenzione – spiega Anna -. Sperlì mi ha confermato che per quel genere di visite lui non prende assolutamente nulla e che si è trattato di uno spiacevole malinteso”. Anna è stata rimborsata dell’intera somma spesa (102 euro).

“Mio figlio sta bene”

Oggi, la nostra amica, ha una voce diversa, un animo più sereno soprattutto dopo aver scoperto che suo figlio gode di ottima salute. Per telefono continua a tessere le lodi del Dottor Sperlì “umano, gentile e professionale. Il mio bambino – ci racconta Anna – ha sempre avuto timore degli ospedali e dei medici ma il primario è stato ironico, l’ha visitato scrupolosamente distraendolo con giochi e, cosa non da poco per una mamma, l’ha fatto ridere. E’ davvero una bravissima persona”.

Insomma, tutto è bene quel che finisce bene: “ma il ‘tizio’ del Cup?” chiediamo ad Anna. “Sicuramente saranno presi dei provvedimenti per il dipendente. Mi sono sentita profondamente umiliata, sono stata aggredita verbalmente e trattata come una pezzente perché percepisco il reddito di cittadinanza come se fosse una vergogna“.

Maria dove sei? 

Il cruccio ora di Anna è quello di ritrovare la signora Maria. “Mi aiutate a trovarla? Vorrei restituirle i soldi che mi ha prestato e continuare a ringraziarla. In quell’occasione è stata il mio angelo. Una donna – dice la nostra amica – umile e generosa che non ha chiesto nulla in cambio se non aiutarmi. Da tutta questa disavventura resta il suo bellissimo ed inaspettato gesto di umanità. Per lei non c’è nome più azzeccato: Maria come la Madonna“.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

“Calabria, un diamante grezzo”: a San Nicola Arcella forum su ambiente, mare, turismo

SAN NICOLA ARCELLA (CS) - “Calabria. Storia, paesaggi, 800 km di coste da Mar Jonio e Mar Tirreno che le conferiscono la conformazione di...

Ballottaggio a Montalto Uffugo, alle 19 affluenza al 25,2%. Al primo turno aveva votato...

MONTALTO UFFUGO (CS) - Resta inferiore rispetto alla precedente tornata, l'affluenza alle urne a Montalto Uffugo dove sono in corsa, al turno di ballottaggio...
Vaccarizzo albanese panorama

Vaccarizzo Albanese, partono i lavori di ammodernamento sulla Provinciale 180

VACCARIZZO ALBANESE (CS) - La SP 180 sarà chiusa al traffico veicolare da lunedì 24 giugno fino al 2 agosto, per consentire in massima...

Cosenza: al via il concorso letterario di narrativa breve ‘Riccardo Sicilia’

COSENZA - E' stato bandito dall’Associazione Biblioteca delle donne Fata Morgana e dall’Associazione culturale Il Filo di Sophia, la seconda edizione del concorso letterario...

Praia a Mare: Italia Nostra «a rischio un altro platano monumentale su viale della...

PRAIA A MARE (CS) - Italia Nostra - sezione Alto Tirreno Cosentino - lancia l'allarme su un altro grande platano monumentale del Viale della...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Ennesimo incidente sull’A2 tra Rogliano e Altilia direzione Cosenza: traffico paralizzato

COSENZA - Ennesimo incidente sulla A2 “Autostrada del Mediterraneo” tra gli svincoli di Rogliano e Altilia in direzione nord verso Cosenza. Pare che il problema...

Statale 107, lavori al viadotto “F.lli Bandiera” tra Cosenza e Pianette...

COSENZA - Con un'ordinanza l'Anas ha comunicato la chiusura totale del tratto della Statale 107 della Silana Crotonese, dal km 36+750 al km 37+500,...

Il Beato Carlo Acutis sarà Santo: ecco i miracoli riconosciuti da...

COSENZA - Sarà santo Carlo Acutis, lo studente milanese morto a 15 anni il 12 ottobre del 2006. Un miracolo compiuto per intercessione del...

Oggi è il giorno di Santa Rita: la patrona delle cause...

COSENZA - È il giorno di Santa Rita. Bella ma fuggente è la rosa, a volte dolorosa con le sue spine, proprio come può esserlo la...

Oggi 8 maggio, la supplica alla Madonna del Rosario di Pompei:...

POMPEI - Si tiene oggi, mercoledì 8 maggio 2024, la supplica alla Madonna nel Santuario di Pompei. Si tratta del primo dei due appuntamenti...

Blitz dei carabinieri: cantieri non a norma e lavoratori in nero,...

MELITO PORTO SALVO -  I carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo coadiuvati dai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Reggio Calabria e...