Cosenza, beccati in casa con cocaina, hashish e pistola: due denunciati

Durante i controlli della polizia due uomini, già noti alle forze dell'ordine, sono stati fermati e si è proceduto ad una perquisizione in casa

COSENZA – Nella giornata di ieri, personale della Polizia di Stato ha eseguito, nell’ambito dei servizi straordinari disposti dal Questore della Provincia di Cosenza , Giuseppe Cannizzaro, diversi controlli in città, finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti ed alla diffusione di armi illegalmente detenute.

Una Squadra Mobile, insieme al personale dell’U.P.G.S.P. – Squadra Volante, ha fermato una persona a piedi, in una via principale del centro urbano che si era mostrato insofferente al controllo di Polizia. Gli agenti hanno effettuato gli accertamenti di rito dai quali si è evinto che lo stesso era gravato da precedenti di Polizia in materia di sostanze stupefacenti, oltre ad avere in atto l’obbligo di presentazione alla P.G.

Il soggetto è stato informato che sarebbe stata effettuata una perquisizione domiciliare che dava esito positivo, dopo che sono stati rinvenuti, all’interno del vano cucina, due involucri in cellophane di cui uno contenente  cocaina e marijuana, nonché un bilancino di precisione. Oltre a ciò, sono stati rinvenuti 2 proiettili calibro 38 Special e 7 confezioni sigillate di “Gratta e Vinci” di illecita provenienza.

Durante il controllo, l’uomo  preso da uno stato d’ira, ha iniziato a dimenarsi contro i poliziotti spintonandoli proferendo nel contempo parole minacciose. Per i fatti sopra citati, l’uomo è stato deferito all’A.G. competente ai sensi dell’art. 73 co. 1 DPR 309/90 e art. 2 L. 895/67 per la detenzione del munizionamento.

Inoltre, sempre nella giornata di ieri, nell’ambito del controllo del territorio , in una via principale del centro di Cosenza, personale dell’U.P.G. e S.P. coadiuvato da personale appartenente al Reparto Prevenzione Crimine Calabria ed unità cinofila della Questura di Vibo Valentia, ha proceduto al controllo di un soggetto, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, il quale è stato sottoposto a perquisizione domiciliare.

Il controllo ha dato esito positivo dato il rinvenimento di un involucro in cellophane, celato in un barattolo di vetro posto su un mobile del vano cucina, contenente della sostanza solida di colore marrone. La sostanza, da una successiva analisi presso il locale Gabinetto della Polizia Scientifica, è risultata essere Hashish.

Alla luce delle risultanze ottenute, il soggetto è stato deferito in stato di libertà ai sensi dell’ex art. 73 co. 5 DPR 309/90e come disposto dal P.M. di turno , sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. I controlli in ambito locale e provinciale da parte della Polizia di Stato continueranno anche nei prossimi giorni, senza soluzione di continuità.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Cosenza, scontri al derby: al vaglio degli inquirenti i video che fanno luce sulla...

Cosenza - I video ripresi dal sistema di sorveglianza del centro commerciale e numerosi video girati da privati che circolano sui social sono al...

Call center Tim, la situazione ‘degenera’ in Calabria e in tutta Italia: verso lo...

ROMA - Le segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, "considerato il peggioramento delle condizioni delle varie vertenze in corso su aziende...
Patrizia-Rodi_alberi-secolari-bruciati

Tagliati e dati alle fiamme alberi secolari di ulivo: nel mirino una dirigente di...

ROSARNO (RC) - Persone non identificate hanno tagliato alcune piante secolari di ulivo, mentre ad altre hanno dato fuoco, sui terreni a Rosarno, in...
Landini-e-Occhiuto

Calabria, terra fragile. Occhiuto: «stiamo tentando di far restare i giovani calabresi, processo lungo»

LAMEZIA TERME (CZ) - "In questa regione abbiamo un precariato straordinario. Un precariato per la verità che non ho creato io, perché il mio...
studenti-aula-lezione-unica

Unical: al via l’ammissione anticipata ai corsi di laurea per 4mila studenti

RENDE (CS) - È stato pubblicato il bando per l’ammissione anticipata ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico (quinquennale) dell’Università della Calabria...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, scontri al derby: al vaglio degli inquirenti i video che...

Cosenza - I video ripresi dal sistema di sorveglianza del centro commerciale e numerosi video girati da privati che circolano sui social sono al...

Call center Tim, la situazione ‘degenera’ in Calabria e in tutta...

ROMA - Le segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, "considerato il peggioramento delle condizioni delle varie vertenze in corso su aziende...

Tagliati e dati alle fiamme alberi secolari di ulivo: nel mirino...

ROSARNO (RC) - Persone non identificate hanno tagliato alcune piante secolari di ulivo, mentre ad altre hanno dato fuoco, sui terreni a Rosarno, in...

Calabria, terra fragile. Occhiuto: «stiamo tentando di far restare i giovani...

LAMEZIA TERME (CZ) - "In questa regione abbiamo un precariato straordinario. Un precariato per la verità che non ho creato io, perché il mio...

Unical: al via l’ammissione anticipata ai corsi di laurea per 4mila...

RENDE (CS) - È stato pubblicato il bando per l’ammissione anticipata ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico (quinquennale) dell’Università della Calabria...

Derby, scontri tra tifosi e polizia fuori dal Marulla e a...

COSENZA - Fortissime tensioni dopo il derby Cosenza-Catanzaro (perso in casa dai lupi ) che si è tenuto allo stadio Marulla questo pomeriggio. Al...