Cosenza: all’Annunziata ‘maratona per la vita’, eseguiti due espianti multiorgano

Un gesto di grande civiltà e generosità dei familiari dei donatori. Sei pazienti in lista d'attesa hanno ricevuto in dono l’organo che gli permetterà di riacquistare una dignitosa qualità della vita

COSENZA – Nell’ultimo weekend sono stati eseguiti due espianti multiorgano da pazienti ricoverati in Terapia Intensiva e sono stati effettuati due trapianti di rene. Gli altri due reni sono stati trapiantati all’ospedale di Reggio Calabria, i fegati sono andati all’ISMET di Palermo e al San Camillo di Roma. Prelevate anche le cornee (dr Calabrò dirigente medico della UOC Oculistica, diretta dal dr Pierluigi Fava) che sono custodite nella Banca Occhi dell’Annunziata.

A Cosenza, i reni sono stati trapiantati a due pazienti in lista di attesa, tra i quali una dei quali una trentenne affetta da patologia renale immuno-mediata.

“E’ il risultato di un grande lavoro di collaborazione tra varie figure professionali – ha dichiarato il direttore della UOC Nefrologia, il prof. Gianluigi Zaza. – Lo sforzo congiunto dei colleghi della terapia intensiva diretti dal dr. Pino Pasqua, dal Chirurgo dei trapianti Dr. Sebastiano Vaccarisi e dei suoi collaboratori, dal Dr. Massimiliano Battaglia dirigente medico U. O. C. Urologia, dal gruppo di medici dell’U.O.C. di Nefrologia, Dialisi e Trapianto ha determinato il grande successo dell’operazione”.

La complessa macchina organizzativa regionale, per gestire in sicurezza l’intera procedura, è stata diretta dal Coordinatore regionale per i Trapianti, dr. Pellegrino Mancini e dai suoi collaboratori del Centro Regionale Trapianti del G.O.M. di Reggio Calabria.

“Questo risultato – prosegue il prof Zaza – sottolinea gli elevati standard sanitari e le grandi potenzialità tecnico-professionali in ambito trapiantologico dell’Ospedale Annunziata di Cosenza. Tutto questo rappresenta un esempio reale di efficienza e dedizione professionale di medici, biologi, infermieri, ed altre figure professionali impegnate quotidianamente nel miglioramento del livello assistenziale dei cittadini dell’area cosentina e di quelli della regione Calabria”.

Un gesto di amore e civiltà

Grazie al grande gesto da parte dei familiari dei due donatori deceduti, sei pazienti in lista di attesa hanno ricevuto in dono l’organo che gli permetterà di riacquistare una dignitosa qualità della vita. Due pazienti, in particolare, continueranno a vivere grazie alla donazione e, quindi, al trapianto di due organi salvavita, senza i quali gli stessi pazienti avevano ormai poche speranze di vita.

“Ci auspichiamo – conclude il Direttore della UOC di Nefrologia – che nel prossimo futuro si assista ad una significativa sensibilizzazione della popolazione nei riguardi di questo importante programma sanitario aumentando le dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Ponte stretto messina

Espropri Ponte, il neo sportello nel caos: «operatori non in grado di dare informazioni»

REGGIO CALABRIA - Gli operatori dello sportello istituito dalla società "Ponte sullo Stretto" nel Comune di Villa San Giovanni "non sono in grado di...
Scuola estate

Scuole aperte anche in estate. Firmato il decreto con 400 milioni per le attività...

COSENZA - Scuole aperte anche in estate. Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha firmato il decreto che stanzia 400 milioni di...
universita_magna_grecia_catanzaro-

Epilessia, il progetto di ricerca della ‘Magna Grecia’ scelto tra 300 in tutta Italia

CATANZARO - "Un progetto di ricerca dell'Università Magna Graecia di Catanzaro, finalizzato all'identificazione di nuovi biomarcatori del microbiota intestinale che possono essere d'ausilio nella...
parco-robinison_eco-avventura

Rende, ‘Eco avventura’: l’evento gratuito rivolto a bimbi e famiglie al Parco Robinson

RENDE (CS) - L’agenzia di animazione ”Le Sorelle Mastrosimone “ dopo il successo della scorsa stagione annuncia la seconda edizione di “Eco avventura” ....
Sorianello

Scomparso da Sorianello si rifà vivo: «non cercatemi più, rientro quando sarò pronto»

VIBO VALENTIA - É un allontanamento volontario quello di Marco Stramondinoli, il fabbro 39enne di Sorianello di cui non si avevano notizie da ieri...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Lago, Giornata nazionale per la donazione di organi e tessuti: “Il...

LAGO (CS) - Domenica 14 aprile ricorre la Giornata nazionale per la donazione di organi e tessuti e per l’occasione, domani sabato 13 aprile,...

Cosenza: il libro “Enotri” nell’ambito della rassegna Primavera Mediterranea

COSENZA - Domani, sabato 13 aprile alle 17.30, il Museo dei Brettii, ospiterà la presentazione del libro “Enotri”, edito da Rubbettino e curato da...

Un milione di tonnellate di rifiuti interrati, è allarme. Residui di...

CROTONE - Spaventano e non poco a Crotone le possibili conseguenze sul piano ambientale, della bonifica del Sito di interesse nazionale (Sin) della città...

Si lancia tra le auto in corsa sulla Statale 106, salvato...

CROTONE - Momenti di paura e tensione sulla statale 106 jonica, nel territorio di Crotone dove un uomo, forse in preda ad istinti suicidi...

Truffa all’azienda ospedaliera di Cosenza su indennità del personale: 8 denunce

COSENZA - La guardia di finanza di Cosenza, ha eseguito un'indagine che ha riguardato l’indebita percezione di indennità da parte di personale in servizio...

Svuotano una società fallita per costituirne un’altra e sfuggire ai creditori,...

CAMPO CALABRO (RC) - I finanzieri di Reggio Calabria, hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro di beni in particolare di una società,...