Cosenza, 4 premi per il giovane scrittore Gabriele Garofalo: poesie ed un racconto su Nuccio Ordine

È cosentino il sedicenne scrittore trismegisto, premiato in tre regioni italiane. In totale ha ricevuto 4 riconoscimenti 

COSENZA – Dalla presentazione del suo libro, “Filigrana del cuore – T’ama chi viver ama“, edito da Altromondo, che si è tenuta giovedì scorso al Museo del Presente a Rende, il viaggio del giovane Gabriele Garofalo è proseguito nella poesia e nella prosa. La passione letteraria del giovane studente cosentino è stata infatti premiata da tre Regioni italiane che, tra venerdì 19 e sabato 20 aprile, hanno tributato ben 4 premi al giovanissimo e prodigioso talento cosentino.

A Napoli presso il Palazzo Venezia, l’ANCoS, promotrice del Concorso Letterario “Mille parole per una foto”, ha voluto riconoscergli il Premio Speciale della Critica per la sua creatività, che gli è stato consegnato direttamente dal Presidente Nazionale di Confartigianato, Enrico Inferrera. La Giuria estremamente qualificata era composta dalla Presidente, la celebre scrittrice Angela Procaccini, e affiancata dalla illustre Professoressa Filomena Lombardo ed insieme, hanno voluto valorizzare la creatività di Gabriele, espressa nel racconto in onore dell’indimenticabile Nuccio Ordine, storico della letteratura, saggista e critico letterario, molto amato anche dai giovani lettori.

gabriele garofalo cosenza scrittore 02

La motivazione del premio

Incarna lo spirito di chi scrive: “Il racconto/riflessione oscilla tra osservazioni oniriche e spesso quasi magiche e lampi descrittivi in cui compare, come una visione di Eden, la natura lussureggiante di colori e fertile di viti, aranceti e bergamotti della terra calabra. Corona lo stupore della narrazione, la valenza del libro, capace di donare fantasia e sogno alla vita”.

Proprio per lo sguardo dell’autore puntato sull’umanità e il suo destino, anche la Sicilia ha voluto tributargli l’onore del Primo Premio per la sua poesia sulla Famiglia, dal titolo ‘Zama’, in occasione del Concorso letterario in memoria della Prof.ssa Giusy Santonocito. Per il giovane poeta cosentino l’unione della famiglia vael più dell’oro ovvero come la lega di zama, in cui ogni componente è prezioso e nessuno prevale sugli altri.

Infine sabato 20 aprile, nel Lazio, ad Aprilia, a Gabriele Garofalo è stato riconosciuto sia il Primo Premio per la Poesia, con la sua indagine sulla fragilità della vita e la forza della speranza, che il Diploma di Merito per il suo racconto che celebra il valore dell’Amicizia e il ruolo della lettura. La cerimonia è stata organizzata dall’Associazione Horus ideatrice del Concorso “Incrociamo le penne”.

Un orgoglio e un vanto per la città e per la Calabria. Gabriele ha nel cuore uno sguardo attento e un amore per la sua terra d’origine, sempre evocata nel corso delle premiazioni e presente sia nella narrazione che nella sua lirica, talvolta anche con riferimenti storici e mitologici.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Vaccarizzo Albanese, rottura condotta: disagi per la cittadinanza

VACCARIZZO (CS) - “A causa della rottura di un tubo dell’acquedotto, verificatasi su via Scanderbeg, nella giornata di oggi, giovedì 23 maggio, potrebbe mancare...
Traffico caos Cosenza via Roma e centro città

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico. Servono infrastrutture di...

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...

Paola, diciannovenne aggredito da due cani nel rione Croce

PAOLA (CS) - Aggredito da due cani sfuggiti al proprietario, un ragazzo di 19 anni finisce in ospedale. I fatti si sono verificati in...
Fentanyl

Allarme Fentanyl: “trovate tracce a Cosenza”. In campo una campagna di informazione

COSENZA - "Il fentanyl è un farmaco oppiaceo che negli Usa è arrivato a provocare 100mila morti per overdose solo nel 2022. È lecito...

«La farsa dei consiglieri di minoranza a Palazzo dei Bruzi. Perché non parlano coi...

COSENZA - "Quando tutto passa poi si dimentica, ma in politica la memoria è d'obbligo altrimenti l'azione diventa una farsa. Ed è una farsa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Santa Sofia d’Epiro: Garante per i diritti dei detenuti visita la...

SANTA SOFIA D’EPIRO (CS) - La residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza, in acronimo REMS, in Italia, indica una struttura sanitaria di accoglienza per...

Rende: Manna, ex giunta e consiglieri sospesi a Mattarella «si commissaria...

RENDE - “Egregio Presidente della Repubblica, con profonda preoccupazione, ci appelliamo a Lei perché voglia promuovere un’azione positiva verso una riscrittura delle regole che...

Minaccia di dar fuoco alla madre per avere soldi e comprare...

GIZZERIA (CZ) - E' stato accusato per aver minacciato di morte la madre e il fratello al fine di farsi consegnare somme di denaro...

Confiscati beni ad un imprenditore: terreni, immobili e contanti per 2,7...

REGGIO CALABRIA - Guardia di Finanza e Polizia di Stato hanno eseguito, a Reggio Calabria e Catanzaro, un provvedimento di confisca di compendi societari,...

Rende: vigili del fuoco salvano un cucciolo intrappolato nelle sterpaglie

RENDE - Intervengono per spegnere incendi, per liberare le persone incastrate nelle lamiere negli incidenti stradali ma anche per salvare piccoli animali intrappolati o...

Corigliano: finto maresciallo dei carabinieri truffa un’anziana, lei consegna soldi e...

CORIGLIANO ROSSANO (CS) - Il figlio nei guai per un incidente, il finto carabiniere e una somma di denaro per evitare conseguenze più gravi....