Castrolibero, crescono le truffe: “si spacciano per rappresentanti e rubano i dati personali”

Mannarino mette in guardia i cittadini sull'aumento delle truffe telefoniche e a domicilio che coinvolgono sempre più frequentemente gli abitanti

CASTROLIBERO (CS) – Di fronte alla crescente diffusione delle truffe telefoniche e a domicilio, è necessario che tutti i cittadini prestino massima attenzione e cautela, cosi afferma Anna Giulia Mannarino, consigliere comunale di Castrolibero con delega alle politiche sociali. Mannarino mette in guardia i cittadini sull’aumento delle truffe telefoniche e a domicilio che coinvolgono sempre più frequentemente gli abitanti del territorio di Castrolibero , con particolare impatto sulle persone anziane e vulnerabili.

“Si invitano i cittadini a non comunicare telefonicamente a nessuno, che si spacci per rappresentanti di fornitori di gas, acqua, elettricità, banche e uffici postali, i propri dati personali, gli estremi dei documenti e dei conti correnti, per nessun motivo. Lo stesso vale per chi si presenta presso il domicilio dei cittadini, richiedendo tali informazioni.
Mannarino sottolinea: “È cruciale proteggere i nostri concittadini da queste frodi, specialmente coloro che sono più suscettibili ai tentativi di inganno.

Inoltre, aggiunge: “Si chiede alla comunità di essere vigile e a non trascurare nessun segnale di possibile truffa. È importante segnalare tempestivamente ogni episodio sospetto alle autorità competenti per contrastare efficacemente questo fenomeno.La collaborazione e la consapevolezza di tutti sono fondamentali per contrastare le truffe e proteggere la sicurezza e il benessere della nostra comunità.”“Condivido appieno l’appello del consigliere Mannarino,” aggiunge il sindaco Orlandino Greco. “È essenziale che ci impegniamo tutti nella difesa della nostra comunità contro queste pratiche fraudolente. Insieme, possiamo essere più forti nel contrastare le truffe e proteggere i nostri cittadini, soprattutto quelli più vulnerabili. Lavorando insieme e rimanendo vigili, possiamo garantire un ambiente più sicuro per tutti.”

“Insieme al sindaco e al comandante dei carabinieri di Castrolibero stiamo organizzando un incontro proprio incentrato su questa tematica. È un’iniziativa importante per fornire ai cittadini gli strumenti necessari per riconoscere e difendersi dalle truffe. La collaborazione tra le istituzioni locali e le forze dell’ordine è fondamentale per contrastare efficacemente questo fenomeno e proteggere la comunità.” conclude così Anna Giulia Mannarino

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Tragico incidente sulla Statale 106 Jonica, muore un giovane di 28 anni

CROPANI (CZ) - Ennesimo incidente stradale sulla Strada Statale 106 jonica. Secondo quanto emerso, nell'impatto che ha visto coinvolti un'auto e una motocicletta, un...

A Montalto Uffugo bassa l’affluenza alle 12 al ballottaggio: 12,3% degli aventi diritto

MONTALTO UFFUGO (CS) - Si sono regolarmente aperte stamattina le operazioni di voto nei tre comuni della Calabria interessati al turno di ballottaggio per...

“Valli dell’innovazione”: l’Unione europea premia 16 regioni, anche la Calabria

BRUXELLES - Piemonte, Liguria, Lombardia, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria, provincia autonoma di Bolzano e di Trento, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e...

Si Cobas Calabria esulta per le assunzioni a tempo indeterminato della figura di Oss

CATANZARO - Il Si Cobas Calabria rappresentato dai coordinatori regionali Roberto Laudini e Simone Scandale esprime soddisfazione per le assunzioni a tempo indeterminato della...

Cosenza: nasce il centro studi su “Salute, Società e Territorio” dell’Unical, coinvolti 9 dipartimenti

COSENZA - La presentazione si terrà martedì 25 giugno alle 17, presso la Casa delle Culture di Cosenza. Il Centro Studi su Salute, Società...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Autonomia differenziata, il Pd contro Occhiuto: “l’ipocrisia populista del governatore”

CATANZARO - Il gruppo regionale del Pd evidenzia «l’ipocrisia populista del governatore e degli altri rappresentanti forzisti» all’indomani dell’approvazione alla Camera del testo sull’Autonomia...

‘Ndrangheta: droga e armi, omicidi ed estorsioni. “Piena luce sulla strage...

VIBO VALENTIA - Nell’area delle “Preserre” vibonesi, la cosca di ‘ndrangheta ricompresa nel “locale dell’Ariola” aveva proiezioni economico-criminali in Piemonte, Abruzzo, Svizzera e Germania....

Incendiano un’auto e poi scappano, denunciate due persone

SAN FERDINANDO (RC) -  I carabinieri della Stazione di San Ferdinando hanno deferito in stato di libertà due cittadini del posto perché ritenuti colpevoli dell’incendio...

Agostino Sestino è il nuovo commissario capo del carcere di Cosenza

COSENZA - Cambio al vertice del comando della Polizia Penitenziaria impegnata nella casa circondariale di Cosenza. Da oggi a dirigere gli agenti sarà il...

Nascondeva in casa 400 grammi di eroina, 34enne arrestato

CROTONE - Personale della Squadra Mobile, impegnato in servizi straordinari di controllo in alcuni quartieri periferici del capoluogo,  finalizzati al contrasto dello spaccio di...

Autonomia differenziata, Succurro annuncia una nuova protesta dei sindaci

CATANZARO - «Noi sindaci calabresi siamo molto preoccupati per la spedita approvazione dell’autonomia differenziata, che nella forma attuale può compromettere il futuro dei nostri...