Caracciolo su consorzio Valle Crati: «rischi ambientali ed economici»

Il primo cittadino di Montalto Uffugo è tornato sulle motivazioni alla base della richiesta di dimissioni nei confronti del presidente del Consorzio

MONTALTO UFFUGO (CS) – Sulla richiesta di dimissioni da parte dei rappresentanti di cinque comuni rivolta al presidente del Consorzio Valle Crati, Maximiliano Granata, è intervenuto il sindaco di Montalto Uffugo, Pietro Caracciolo.

“Dopo un incontro con il commissario di Arrical e l’amministratore delegato della Kratos – ha detto Caracciolo – è emersa una conduzione troppo autonoma del Presidente che influisce negativamente sull’attività del Consorzio mettendo a rischio tutto il settore della depurazione creando potenziali problematiche finanziarie per tutti gli enti che fanno parte del Consorzio”.

Lo stesso Caracciolo ha poi precisato quelle che, dal suo punto di vista, possono essere le conseguenze pratiche: “Da un punto di vista ambientale – ha precisato il sindaco di Montalto Uffugo – corriamo il rischio di bloccare la depurazione. Da un punto di vista economico, invece, potremmo perdere finanziamenti e non uscire dalla procedura di infrazione nei confronti della comunità europea. Finora al Governo italiano tutto ciò è costato 142 milioni di euro. Ed il Governo potrebbe rifarsi sui comuni”.

- Pubblicità Sky-

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Categorie

Correlati

Confapi, la giunta nazionale si riunisce a Cosenza: «occorre investire al...

COSENZA - E' stata considerato un segnale di grande attenzione per il sud e, nello specifico, per la Calabria la scelta della nostra regione...

Cosenza si schiera contro l’autonomia differenziata: la protesta in piazza

COSENZA - A poche ore dall'approvazione della legge sull'autonomia differenziata, a Cosenza è subito tempo di protesta. Ad organizzarla il coordinamento democrazia costituzionale con...

Rende: nuovo, moderno e funzionale. Inaugurato il Distaccamento dei Vigili del...

RENDE (CS) - Un presidio nuovo, moderno e funzionale per un corpo, come quello dei Vigili del fuoco, il cui lavoro risulta essere estremamente...

Protesta per la pista ciclabile a Rende, si apre uno spiraglio...

RENDE (CS) - I commercianti di Rende non ci stanno. Il tema è sempre quello della pista ciclabile nel tratto di strada compreso fra...

Tutino via dal Cosenza, parola del procuratore che attacca Guarascio

COSENZA - A 24 ore dalla notizia del riscatto di Gennaro Tutino da parte del Cosenza, arrivano le parole che nessuno si aspettava. Sono...

Elezioni 2024, sempre più astensionismo e scelta basata sui candidati

RENDE (CS) - Non è passato inosservato il fenomeno dell'astensionismo nella consueta analisi del voto, effettuata dall'Osservatorio Politico-Istituzionale del Dipartimento di Scienze Politiche e...