Annunziata, l’appello: «al pronto soccorso manca il distributore dell’acqua»

L'appello di un lettore: «chi si ritrova in pronto soccorso come malato non ha nemmeno la possibilità di bere un goccio d'acqua»

COSENZA – “Rimettere i distributori automatici d’acqua al pronto soccorso (0 nelle immediate vicinanze dello stesso). Può sembrare una stupidaggine ma non lo è”. E’ l’appello lanciato da un cittadino cosentino che scrive a quicosenza. A lui si accodano le tante segnalazioni giunte alla nostra redazione di persone che hanno necessità di una visita e, armandosi di pazienza aspettano il loro turno al pronto soccorso bruzio – o quello di un familiare da loro accompagnato – . Un’attesa che, in certi casi, si trasforma in un’odissea lunga ore o addirittura giorni.

“Chi si ritrova in pronto soccorso come malato – continua l’appello – non ha nemmeno la possibilità di bere un goccio d’acqua, ed i familiari che son fuori non possono nemmeno procurarla tempestivamente perché il primo bar o distributore è lontano quindi, chi è fuori, deve scegliere se lasciare il proprio caro in balia degli eventi oppure cercare un goccio d’acqua per dissetarlo”. L’appello è stato recapitato, tramite missiva, anche al governatore della Calabria Roberto Occhiuto, per renderlo partecipe del disagio che i cittadini, in particolare quelli che patiscono le attese infinite del pronto soccorso, compresi familiari e parenti, vivono quotidianamente.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

una foto di scena dello spettacolo centro salute mentale montalto

A Cosenza lo spettacolo dei pazienti del Centro diurno di salute mentale di Montalto

COSENZA - Il teatro e la danza dispiegano la loro forza terapeutica. Un piccolo miracolo accaduto grazie al progetto, le cui origini risalgono a...
Consorzio-Olio-Igp-Calabria

Il ruolo dell’olio nella lotta ai tumori. Il Consorzio Olio di Calabria Igp discute...

VERONA - L'appuntamento è a Verona, nel corso di uno dei Vinitaly più atteso di sempre. Domenica, 14 aprile, alle 15, nel padiglione della...

Sport sociale, diritti e pace: a Saracena i primi 40 anni di Vivicittà

SARACENA (CS) - Vivicittà compie 40 anni (era il primo aprile 1984), la manifestazione podistica organizzata dall'Uisp che ha attraversato la storia del Paese...
viali cosenza palermo sala stampa 01

Viali «risultato ottimo per come é arrivato. Dopo il pari abbiamo provato a vincere»

COSENZA - Una vittoria che sembra ormai una chimera e che manca dalla fine di gennaio per il Cosenza, reduce dall'ennesimo pareggio contro il...
Gennaro Tutino Cosenza Palermo

Ci pensa il solito Tutino, ma la vittoria non arriva. Cosenza-Palermo finisce 1 a...

COSENZA - Serviva un successo al Cosenza per rispondere alla pesante vittoria della Ternana a Cremona e cercare di allontanarsi dalla zona rossa di...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Morti in carcere, la Calabria si mobilita per la Conferenza dei...

REGGIO CALABRIA - Fervono i preparativi dei Garanti dei diritti delle persone detenute presenti in Calabria per l’iniziativa indetta dalla Conferenza nazionale dei Garanti...

Abusi edilizi, Legambiente sull’accordo con la Regione: «punto di svolta in...

CATANZARO - "La Calabria è tra le regioni più esposte alla pressione del 'mattone illegale' collocandosi stabilmente ai primi posti per numero di reati...

Scompare un 39enne, la Prefettura attiva il piano provinciale per la...

VIBO VALENTIA - Ore di grande apprensione a Sorianello, comune delle pre-Serre Vibonesi. Nel paese limitrofo al centro di Soriano non si hanno più tracce di...

Processo ‘Xenia’, da Mimmo Lucano “nessun arrembaggio a risorse pubbliche”

REGGIO CALABRIA - "L'ampia istruttoria non ha offerto elementi per ritenere provati nessuno degli elementi che, nella pratica giudiziaria, vengono valorizzati per dimostrare l'esistenza...

Investita da un’auto mentre passeggia nella casa di riposo, 97enne morta...

CATANZARO - Una donna di 97 anni, ricoverata in una casa di riposo in provincia di Catanzaro è morta dopo essere stata investita da un’auto. Dalle...

Ingerisce farmaci e si butta in acqua: salvata giovane donna nel...

CAMPORA SAN GIOVANNI (CS) - Ieri una giovane donna dopo aver ingerito dei farmaci, si sarebbe buttata in acqua in prossimità del porto turistico...