Al via i corsi di alta formazione della Camera di Commercio sul Pnrr e sullo sviluppo territoriale

I successivi incontri, si svolgeranno i prossimi 16 e 23 novembre e 11 dicembre sempre presso la Sala Petraglia

COSENZA – La Camera di commercio di Cosenza ha organizzato un corso di alta formazione dal titolo “PNRR e altre misure per lo sviluppo territoriale” rivolto a dipendenti pubblici, privati, imprese e professionisti. Il corso, articolato in un vero e proprio ciclo formativo di quattro incontri. La giornata di formazione ha visto dibattere esperti relatori sul tema “ZES, ZEM e Fondo Perequativo sulla transizione energetica, Comunità Energetiche rinnovabili”. Ad aprire i lavori l’introduzione del Presidente Klaus Algieri:

“Occasioni di questo tipo consentono al territorio di alzare l’asticella e fare rete fra le istituzioni, il mondo pubblico e il privato. Fra le varie misure in tema di sviluppo territoriale penso alle ZEM, fondamentali per il rilancio del Paese. Da alcuni anni, infatti, l’economia della montagna mostra una crescita costante.” Il focus è stato poi successivamente rivolto al programma ELENA e alle iniziative BEI per l’efficientamento energetico passando poi per il Fondo perequativo in ottica transizione energetica. A concludere l’incontro una breve introduzione sui nuovi strumenti di sviluppo territoriale e sull’evoluzione delle Zone Economiche Speciali (ZES).

I successivi incontri, che si svolgeranno sempre all’interno della Sala Petraglia in orario pomeridiano, focalizzeranno l’attenzione sul tema della finanza agevolata a supporto delle transizioni (16 novembre), sui fondi e finanziamenti di derivazione europea (23 novembre) e sullo stato dell’arte e i prossimi sviluppi afferenti al PNRR (11 dicembre). Nell’ambito delle nuove funzioni delegate agli enti camerali, anche per questo corso di alta formazione verrà utilizzato il “metodo blended”, formazione in house, organizzato direttamente dalla Camera e rivolto anche a dirigenti e dipendenti di altri enti pubblici e privati, oltre che imprese e professionisti.

Per l’applicazione di questa metodologia la Camera di commercio ha ricevuto il premio nazionale “Formazione Olivetti”. In un contesto caratterizzato da forti mutamenti risulta sempre più evidente l’importanza di uno stretto raccordo fra gli enti pubblici, le imprese e i professionisti. Per tale ragione l’ente camerale, in un’ottica di sostegno e supporto all’innalzamento della qualità e quantità dei livelli dei servizi pubblici del territorio, fornisce il dovuto supporto nell’ambito delle sue nuove competenze di sviluppo dei livelli qualitativi della PA locale.

 

 

 

 

- Pubblicità Sky-

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Categorie

Correlati

Braga (PD): ‘il ddl Calderoli aumenta le disuguaglianze territoriali’

COSENZA - Questa autonomia differenziata, rappresenta un vero e proprio pericolo per l’unità del Paese. Questa è in sostanza l’opinione del Partito Democratico che...

Con la 260 km, prenderà il via domani da Camigliatello Silano...

COSENZA - Prenderà il via domani l’edizione 2024 di Sila 3 Vette, giunta alla sua ottava edizione, presentata presso il Salone degli Specchi della...

Autonomia Differenziata: Decaro (Anci): «Una riforma che frammenta il Paese»

COSENZA – La sala “M. Quintieri” del teatro Rendano di Cosenza, ha ospitato ieri una manifestazione per ribadire, ancora una volta, la contrarietà al...

D’Andrea (Potenziamenti): ‘bene l’attivazione di equipe dedicate per individuare la Dsa’

COSENZA - “Apprendere insieme”, è il progetto finanziato dalla Regione Calabria per l’individuazione precoce di azioni di supporto in ambito dei Disturbi specifici dell’apprendimento...

L’assessore regionale all’Agricoltura, Gallo ha incontrato gli agricoltori del presidio di...

COSENZA - L’assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo, stamane ha incontrato gli agricoltori dell’Altopiano Silano che da giorni, con i loro trattori presidiano in Vaglio...

Ddl Calderoli, Succurro (Anci): ‘senza copertura finanziaria, pronti a fare le...

COSENZA – Come nel resto della regione, anche a Cosenza, davanti la Prefettura, circa quaranta sindaci della provincia si sono ritrovati, in questo caso...