Cosenza, approvato il Piano del Fabbisogno per reperire nuovo personale

«Vogliamo rimettere in campo una macchina comunale il più possibile adeguata a dare risposte ai cosentini», ha detto il sindaco Franz Caruso
COSENZA – Il sindaco Franz Caruso ha incontrato ieri mattina a Palazzo dei Bruzi i rappresentanti sindacali dei dipendenti comunali, anche in vista dell’approvazione del Piano Triennale del Fabbisogno del personale dell’Ente, deliberato nel corso della riunione di Giunta svoltasi nel pomeriggio della stessa giornata. Il confronto con i sindacati, assai proficuo e positivo ed a cui hanno preso parte il segretario generale del Comune, Virginia Milano, il dirigente del settore Scaramuzzo, il presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Mazzuca e l’assessore al personale, Damiano Covelli, è risultato esaustivo rispetto alle tematiche discusse, con particolare riferimento alle procedure di verticalizzazione, su cui l’Amministrazione Comunale ha assunto impegni precisi.
“Plaudo al lavoro che stanno svolgendo i pochi dipendenti comunali rimasti in forza all’Ente, dopo una serie di pensionamenti pari a oltre 300 unità dal 2018 ad oggi – ha affermato il Primo Cittadino di Cosenza –  Il personale in organico, infatti, è veramente esiguo a fronte di un carico di impegni e di responsabilità enormi. Purtroppo, anche in questo caso non abbiamo avuto la possibilità di intervenire massicciamente per come occorrerebbe e avremmo voluto. Ciononostante abbiamo messo in campo ogni atto e azione che la normativa vigente ci mette a disposizione, seguendo sempre e comunque i principi cardine di trasparenza e legalità che sono alla base del mio agire amministrativo, per approntare le soluzioni più adeguate e consone. A tal fine è stato approvato un Piano del Fabbisogno che non si limita ad operare un’asettica ricognizione numerica, ma prevede specifiche modalità di reperimento di nuovo personale al fine di migliorare la qualità dei servizi offerti ai cittadini. Le scelte effettuate, ovviamente, sono aderenti alle risorse finanziarie disponibili”.
“Anche in questo caso, relativo al piano di fabbisogno di personale 2022/2024 dell’Ente – conclude il sindaco Franz Caruso – stiamo sciogliendo i nodi riscontrati, per rimettere in campo una macchina comunale il più possibile adeguata a dare risposte ai cosentini e degna di una città capoluogo di provincia”.
Nell’incontro con i sindacati l’Amministrazione Comunale ha, quindi, tranquillizzato i dipendenti per il tramite dei propri rappresentanti sindacali sulle procedure di verticalizzazione che, per come previsto nel Piano successivamente approvato, saranno poste in essere nel 2023 e non già nell’anno corrente solo ed esclusivamente per esigenze temporali legate alle necessarie richieste da formulare alla Cosfel (Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti locali).
- Pubblicità sky-

Correlati

Il procuratore Spagnuolo lancia l’allarme: «è emergenza droga a Cosenza»

COSENZA - "La droga e la sua diffusione tra i giovani, e non solo, è la prima emergenza che c'è a Cosenza". Lo ha...

Cosenza, in arrivo 4 finanziamenti di oltre 2milioni per le politiche sociali

COSENZA - "Abbiamo ottenuto 4 nuovi importanti finanziamenti, per un importo complessivo pari a circa 2milioni e 700mila euro, dal PNRR per progetti a...

La Provincia di Cosenza punta a valorizzare il proprio patrimonio artistico. Presentato il progetto

E’ stato presentato presso la Provincia di Cosenza, il progetto che comprende una serie di azioni per ristrutturare e riqualificare il patrimonio artistico dell’Ente....

Riparte ‘Corti Cosenza’, incontro dibattito con il regista Mimmo Calopresti

COSENZA - La cooperativa sociale 'Teatro in note' riparte con la nona edizione di Corti Cosenza, la manifestazione con la direzione artistica di Vera...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

Il procuratore Spagnuolo lancia l’allarme: «è emergenza droga a Cosenza»

COSENZA - "La droga e la sua diffusione tra i giovani, e non solo, è la prima emergenza che c'è a Cosenza". Lo ha...

Volo d’urgenza dalla Calabria per salvare un 44enne in pericolo di vita

ROMA -  Si è concluso nel primo pomeriggio il volo salva-vita effettuato da un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare, decollato dall’aeroporto...

Cosenza, in arrivo 4 finanziamenti di oltre 2milioni per le politiche sociali

COSENZA - "Abbiamo ottenuto 4 nuovi importanti finanziamenti, per un importo complessivo pari a circa 2milioni e 700mila euro, dal PNRR per progetti a...

In Calabria medici del 118 esclusi dai ‘ristori covid’: cresce la rabbia

COSENZA - Per Federazione Italiana Sindacale Medici Uniti-Fismu l'esclusione dai ristori covid dei sanitari del 118, nella Regione Calabria, è inaccettabile dal punto di...

Montalto Uffugo, ristrutturato un edificio destinato alle associazioni di volontariato

MONTALTO UFFUGO - A Santa Maria La Castagna di Montalto Uffugo, un vecchio edificio scolastico in disuso è stato riefficientato dall’amministrazione comunale guidata dal...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Il procuratore Spagnuolo lancia l’allarme: «è emergenza droga a Cosenza»

COSENZA - "La droga e la sua diffusione tra i giovani, e non solo, è la prima emergenza che c'è a Cosenza". Lo ha...

In Calabria medici del 118 esclusi dai ‘ristori covid’: cresce la...

COSENZA - Per Federazione Italiana Sindacale Medici Uniti-Fismu l'esclusione dai ristori covid dei sanitari del 118, nella Regione Calabria, è inaccettabile dal punto di...

Auditorium Calipari, chiusa l’inchiesta sul crollo del tetto. Ci sono 15...

REGGIO CALABRIA - La Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha chiuso l'inchiesta sul crollo del tetto dell'auditorium "Nicola Calipari" al Consiglio regionale della...

Pnrr, 139mln ai Consorzi di bonifica calabresi: «efficenti con i termini...

CATANZARO - I Consorzi di bonifica e irrigazione calabresi, beneficiari di circa 139 milioni di euro a valere sulle risorse del Pnrr misura M2C4...

Turismo scolastico e scambi culturali: così la Calabria vuole spingere l’economia

Ad annunciarlo è la Vicepresidente con delega all’Istruzione, Giusi Princi, indirizzata a tutti i dirigenti scolastici della Calabria

Lotta ai cambiamenti climatici, dall’Unical il progetto di agricoltura di precisione

RENDE (CS) - In un presente di continui cambiamenti climatici in atto e di processi di desertificazione nell'area del Mediterraneo che vanno avanti da qualche decennio, parte dal Dipartimento...