Addio a Monsignor Nolè “Pastore esemplare amato da tutti. Guida saggia e preziosa”

Dolore e commemorazione nel ricordo di un Pastore che amava la sua gente e la chiesa e che ha sempre lottato per i più indifesi

COSENZA –  Sono centinai i messaggi di cordoglio che stanno arrivano per la scomparsa di Monsignor Francesco Nolè. Dolore e commemorazione nel ricordo di un Pastore che amava la sua gente e la chiesa, che ha sempre lottato per i più indifesi. Amato e benvoluto “per il suo stile francescano e per l’amore verso gli ultimi”. Dal mondo delle istituzioni, della politica, dello sport ma soprattutto dalla sua gente. Tutti piangono per una morte di una persona buona che lascia la chiesa cosentina senza la sua guida. Il Sindaco di Cosenza ha proclamato il lutto cittadini nel giorno dei funerali e disposto che su Piazza dei Bruzi, dal Palazzo di città, siano esposte le bandiere a mezz’asta.

Il sindaco di Cosenza “notizia che addolora tutta la città”

“Una notizia che non avremmo mai voluto ricevere e che addolora profondamente tutta la città di Cosenza. La scomparsa dell’Arcivescovo di Cosenza-Bisignano, Mons. Francescantonio Nolè, fa calare un velo di grande tristezza sulla nostra comunità perché la priva di un grande uomo, di infinità bontà, punto di riferimento fondamentale anche per le tante anime in difficoltà della nostra città delle quali si è sempre preso cura con amorevole dedizione”.  Sono le parole pronunciate dal sindaco Franz Caruso subito dopo aver appreso della scomparsa di Mons. Nolè avvenuta nel pomeriggio di oggi al Policlinico “Gemelli” di Roma dove il presule era ricoverato da qualche settimana. “Con la scomparsa di Mons.Nolè – ha detto ancora commosso il Sindaco Franz Caruso – Cosenza perde un Padre arcivescovo di rara sensibilità e con il quale, come Amministrazione comunale, avevamo stretto un rapporto simbiotico che travalicava le relazioni istituzionali per abbracciare i sentimenti della reciproca amicizia, rinverdita e rafforzata in ogni occasione. Avevamo elaborato diversi progetti insieme, soprattutto quelli che avevamo immaginato per affrontare, dai nostri rispettivi ambiti, le difficoltà delle fasce di popolazione maggiormente sofferenti ed esposte al bisogno. Non abbiamo fatto in tempo a realizzarli, ma nel solco tracciato dai suoi insegnamenti e dal suo fertile episcopato, proseguiremo il lavoro che avevamo intrapreso  in favore degli ultimi e dei bisognosi”.  Il Sindaco Franz Caruso ha proclamato una giornata di lutto cittadino, in coincidenza con le esequie di Mons. Nolè ed ha disposto che su Piazza dei Bruzi, dal Palazzo di città, siano esposte le bandiere a mezz’asta. “In questo dolorosissimo momento – ha concluso il primo cittadino – siamo grati a Mons. Nolè per quanto ha saputo dare alla città di Cosenza durante il suo illuminato episcopato e ci stringiamo commossi attorno all’intera Diocesi di Cosenza-Bisignano e ai suoi parroci, rinnovando i sentimenti di profondo affetto nei confronti di una figura e di un uomo del quale la nostra città custodirà eternamente il ricordo”.

Il cordoglio di Occhiuto e della Giunta regionale

Sono addolorato per la notizia della scomparsa dell’arcivescovo di Cosenza-Bisignano, Francesco Nolè, deceduto a Roma dopo aver combattuto per mesi contro una grave malattia. La Chiesa perde un teologo raffinato, un pastore in permanente servizio dei più deboli, un grande uomo di fede. La Calabria e la città metropolitana di Cosenza-Bisignano in particolare perdono una guida spirituale illuminata, saggia e preziosa. Il sentito cordoglio da parte della Giunta regionale”. Così Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria ricorda Monsignor Nolè

Guarascio “Persona speciale, una Guida per la chiesa cosentina”

Anche il Presidente Eugenio Guarascio e tutte le componenti del Cosenza Calcio hanno espresso profondo cordoglio per la scomparsa dell’Arcivescovo di Cosenza Bisignano Francescantonio Nolè. “Abbiamo avuto la fortuna di conoscere l’Arcivescovo  Nolè, l’onore di avere un rapporto privilegiato con lui, il piacere della sua compagnia – afferma il Presidente Guarascio – Oggi scompare un protagonista della nostra città, una persona speciale, una guida per la Chiesa cosentina e per la gente della diocesi. In questo momento di sconforto vogliamo ricordare il messaggio di incoraggiamento che ci inviò in occasione del Natale 2021, in cui definiva la squadra del Cosenza una delle cose belle della città e invitava i calciatori ad essere come una famiglia. Abbiamo ricambiato le sue preghiere in queste settimane di sofferenza e lo ricorderemo con grande affetto”.

“Comunità orfana del suo Pastore”

“Oggi la nostra comunità, orfana del suo Pastore buono, è più povera e sola. La sua scomparsa ci priva di un importante punto di riferimento; di un uomo di fede che ha sempre saputo accogliere e comprendere le persone. Lo slancio e l’entusiasmo che hanno caratterizzato il suo impegno pastorale lasciano un ricordo indelebile nel cuore di tutti noi e un sentimento di profonda riconoscenza e sincero affetto”. Queste le parole commosse del presidente della Provincia di Cosenza Rosaria Succurro, per la scomparsa dell’Arcivescovo di Cosenza, Mons. Francesco Nolè. “È tanta l’emozione dolente per la sua scomparsa. Una perdita importante per i suoi familiari, per il presbiterio dell’Arcidiocesi di Cosenza e per tutte le persone che lo hanno stimato e amato come padre buono e saggio, guida spirituale della nostra gente. Ho avuto modo di incontrare Mons. Nolè in più occasioni e di ammirarne generosità e capacità di accoglienza, una esemplare testimonianza di vita cristiana e di fede ardente e convinta che sapeva coinvolgere tante persone in un personale incontro con Cristo e la Chiesa. Ci lascia una grande eredità, che toccherà a noi custodire con cura. Adesso è il momento del dolore e della preghiera. Addio, caro nostro Monsignore. Ti diciamo grazie per tutto ciò che hai fatto e non ti dimenticheremo”.

Antoniozzi (FDi) :”Un pastore esemplare”

La scomparsa del l’arcivescovo di Cosenza, mons. Nole, è “un dolore terribile per tutti noi cosentini” afferma Alfredo Antoniozzi, di Fratelli d’Italia. “Se ne va un pastore esemplare, discreto, amato da tutti – dice Antoniozzi – per il suo stile francescano e per l’amore verso gli ultimi. Mons Nole-conclude Antoniozzi – è stato non solo l’autorevole capo della Chiesa cosentina ma una guida apprezzata dai laici e da tutta la comunità”.

Magorno (IV): “Profondo cordoglio”

“Dopo un periodo di intensa sofferenza si è spento l’Arcivescovo Metropolita di Cosenza-Bisignano, Monsignor Francescantonio Nolè. Esprimiamo profondo cordoglio per questa notizia che colpisce tutti noi”. Così in post su Facebook il Senatore di Italia Viva, Ernesto Magorno.

Bruno Bossio (Pd) “esempio di carità e fede”

“Oggi Cosenza piange il suo pastore, monsignor Francesco Nolè, che ha guidato in questi anni l’arcidiocesi con la forza del suo esempio”. Ad affermarlo la parlamentare Pd Enza Bruno Bossio. “Il vescovo Nolè – aggiunge – era una persona buona, un fratello per la sua comunità cosentina, un esempio di umiltà, carità e fede per tutti noi. Un pensiero carico di cordoglio unisce tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerlo, apprezzarne l’illuminato operato e ritrovare in lui un inestimabile punto di riferimento”.

Cisl Cosenza “sempre attento ai temi sociali e al lavoro”

“La Cisl di Cosenza – scrive in una nota il Segretario provinciale Giuseppe Lavia – partecipa al dolore della Chiesa di Cosenza-Bisignano per la scomparsa dell’Arcivescovo Metropolita, Mons. Francescantonio Nolè. “Di lui ricorderemo con affetto e gratitudine la cordialità, l’apertura verso ogni persona, la sensibilità ai temi sociali e del lavoro e, in particolare, l’intervento di saluto al nostro Congresso confederale del febbraio scorso. La sua semplicità francescana e la sua testimonianza di fede e di umanità saranno per tutti un esempio da custodire nella memoria e da seguire”.

 

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

municipio comune tropea

Sciolto il Comune di Tropea, la relazione del ministro Piantedosi «sostegno della cosca a...

TROPEA (VV) - Per il ministro dell'Interno, il Comune di Tropea è un ente permeabile "ai condizionamenti esterni della criminalità organizzata" con "concreti, univoci...
Graziano Asp - Grispino sindaco mandatoriccio

Residenza per anziani a Mandatoricco, Asp concede immobile in comodato d’uso per 99 anni

MANDATORICCIO (CS) – Per la residenza per anziani di località Savuco, è stato ufficialmente sottoscritto insieme al Direttore Generale dell’Asp, Antonello Graziano, il contratto...
Lavori marina laghi cassano 01

Cassano Ionio, lavori bitumatura per Marina e Laghi di Sibari e Bruscata-Fuscolara-Millepini

CASSANO IONIO (CS) - Sono stati consegnati i lavori di risistemazione e di bitumatura delle strade di accesso per Marina e Laghi di Sibari...
carcere di paola

Momenti di follia nel carcere di Paola, detenuto ingoia lamette e si scaglia contro...

PAOLA (CS) - Escalation di episodi di violenza nelle case circondariali. L'ultimo sarebbe avvenuto nel carcere di Paola dove un detenuto - secondo quanto...

Aggredisce moglie e suocera violando il divieto di avvicinamento, arrestato

VIBO VALENTIA - Era sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento che gli era stato imposto e nonostante ciò, si è recato a casa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

La parmigiana di melanzane alla calabrese tra i 50 piatti più...

COSENZA - La parmigiana di melanzane alla calabrese al 38' posto sui 50 migliori piatti del mondo nella categoria "casseroles" di Atlas. Nella tradizione...

Passaporti, da luglio si potranno richiedere e rinnovare in tutti gli...

COSENZA - Passaporti anche negli uffici postali e senza distinzioni tra piccoli e grandi centri della Calabria e di tutta Italia. Una buona notizia...

La segnalazione – caos e traffico impazzito in centro a Cosenza...

COSENZA - La rimozione della rotonda tra Viale della Repubblica e la fine di via Pasquale Rossi, con i nuovi sensi di marcia nel...

Subdola truffa ad una 70enne cosentina: le rubano le fedi sostituendole...

CORIGLIANO - ROSSANO (CS) - Una donna di 70 anni è stata truffata da due individui che sono riusciti a sostituire le fedi nuziali...

A2: mezzo pesante distrutto dalle fiamme tra Rogliano e Altilia. Traffico...

COSENZA - Sulla A2 "Autostrada del Mediterraneo" il traffico è rimasto bloccato a causa di un mezzo pesante andato in fiamme al chilometro 285,...

Erano accusati di accordo collusivo per stabilire il contenuto di un...

COSENZA - Il Gup del Tribunale di Cosenza, Dott.ssa Claudia Pingitore, ha prosciolto dall’accusa di turbata libertà di scelta del contraente, previsto e punito...