“La Creazione” di Joseph Haydn, al Rendano il progetto “Let’s Sing Oratorio Music!” - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Area Urbana

“La Creazione” di Joseph Haydn, al Rendano il progetto “Let’s Sing Oratorio Music!”

Il progetto nato per diffondere il genere dell’Oratorio musicale tra bambini e ragazzi in maniera semplice e divertente, diventa anche uno strumento di lotta alla povertà educativa

Avatar

Pubblicato

il

COSENZA – La città dei bruzi sarà la prima in Italia ad ospitare il progetto europeo Let’s Sing Oratorio Music!, vincitore del programma Europa Creativa dell’Unione Europea, nato per diffondere il genere dell’Oratorio musicale tra bambini e ragazzi in maniera semplice e divertente e che diventa anche uno strumento di lotta alla povertà educativa e di superamento di differenze sociali, culturali e territoriali. Due le repliche previste al Teatro Alfonso Rendano di Cosenza per scoprire “La Creazione” di Joseph Haydn, capolavoro assoluto della musica: domani, mercoledì 11 maggio alle 10 (hanno già aderito centinaia di ragazzi con i loro insegnanti) e giovedì 12 maggio alle 20:30.

Gli spettacoli organizzati da Accademia Musicale Europea con la direzione artistica di Daniela de Marco saranno realizzati in partenariato con il Comune di Cosenza e con il Patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, dell’Organizzazione Cori Calabria – OCC Calabria e del Conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza. Partner europei del progetto sono il Teatro di Opava, nella Repubblica Ceca, la Filarmonica di Bacau in Romania e la Federazione Panellenica dei Cori Scolastici in Grecia.

Tanti i protagonisti in scena: il Piccolo Coro del Teatro Rendano e il Liceo Lucrezia della Valle, guidati rispettivamente dai Maestri Maria Carmela Ranieri e Saverio Tinto, i vincitori del Concorso Internazionale Musica Sacra: la soprano Francesca Mannino ed il tenore polacco Tomasz Tracz, il baritono Luca Bruno e l’attore Marco Aiello, entrambi cosentini. Ad accompagnarli, l’Orchestra del Conservatorio Stanislao Giacomantonio, diretta dal M° Fabrizio Da Rose

Area Urbana

Cosenza, si intensificano i controlli in strada e sulle attività commerciali

Nuovi provvedimenti dall’Amministrazione comunale con due bandi che prevedono l’installazione di tutor stradale e videosorveglianza in diverse zone della città

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

COSENZA – La sicurezza pubblica è centrale nell’azione amministrativa portata avanti dal sindaco Franz Caruso, che ha inteso intensificare l’attività di controllo del territorio programmando di dotare il Comune di nuovi e fondamentali strumenti di video sorveglianza da affiancare all’opera meritoria portata avanti dalla Polizia Municipale in stretta sinergia con le altre Forze dell’Ordine. Controlli sulla sicurezza stradale, sulle attività commerciali, senza dimenticare l’attenzione ai temi ambientali e al contrasto di azioni di illegalità in generale vengono posti in essere dalla Polizia Locale, seppur con le ridotte risorse umane al momento presenti al comando dei vigili urbani, al fine di dare risposte concrete al bisogno di sicurezza della popolazione. Questi argomenti sono stati al centro della commissione consiliare sicurezza di Palazzo dei Bruzi presieduta da Alessandra Bresciani che, nel corso dell’ultima riunione, ha audito la comandante della Polizia Municipale, Alessia Loise per fare il punto della situazione.

Videosorveglianza e installazione di tutor stradali: i due bandi

“Ritengo assai importante – ha affermato la presidente Alessandra Bresciani – la volontà di intensificare il controllo del territorio attraverso un nuovo sistema di videosorveglianza per il quale il Comune ha partecipato a due bandi ministeriale dei quali si attendono ora gli esiti. Un primo bando riguarda un finanziamento di 250 mila euro a totale carico del Ministero e per il quale le aree che saranno videosorvegliate sono state scelte sulla base del Patto per la sicurezza approvato dai competenti organi e riguardano, tra le altre, il Mab, Piazza Scura ed il Parco delle Radio Libere. Un luogo, quest’ultimo, su cui proprio di recente, a seguito di alcuni atti osceni e di vandalismo che vi si erano registrati, era intervenuto direttamente il sindaco Franz Caruso sostenendo la necessità di incrementarne il controllo.

Il secondo bando a cui si è partecipato riguarda un finanziamento pari a 350 mila euro, di cui 100mila euro saranno a carico dell’Ente comunale, per la videosorveglianza lungo tutto il Parco del Benessere. La comandante Loise, inoltre, ci ha informato del lavoro portato avanti per la videosorveglianza relativa al decoro urbano per il quale si è dovuta ricostruire la situazione in essere di un sistema apparso in condizioni di criticità e per il quale sono stati reperiti i fondi per la messa in funzione. Contemporaneamente è stato redatto il regolamento della videosorveglianza aggiornato alle nuove normative e che a breve sarà portato all’attenzione del Consiglio Comunale. Parimenti si è deciso di installare Tutor per la sicurezza stradale, di cui si attende il decreto prefettizio di autorizzazione, sulla SS107 all’altezza del cimitero“.

“Insomma – ha concluso la presidente Bresciani – anche in questo settore si stanno attuando importanti passi in avanti che daranno il senso del cambiamento della città, che deve crescere e progredire mantenendo alti gli standard di sicurezza pubblica”.

Continua a leggere

Area Urbana

Sanità, sindacati soddisfatti «De Salazar rilancerà l’Azienda Ospedaliera di Cosenza»

Incontro tra il commissario AO e la rappresentanza unitaria sindacale che ha presentato varie istanze: «soddisfatti dopo anni di gestione commissariale approssimativa»

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

COSENZA – L’incontro tenutosi all’Azienda Ospedaliera di Cosenza ha soddisfatto la Rappresentanza Sindacale Unitaria dell’ente che in una nota ha portato all’attenzione gli esiti del confronto tenutosi il 24 gennaio, “con il nuovo Managment Aziendale, composto dal Commissario Straordinario Dott.Vitaliano De Salazar, il referente amministravo, Dott.Achille Gentile, e sanitario Dott.Francesco Amato”.

“In riferimento alla convocazione ricevuta dal Dott.De Salazar, la RSU dell’area del comparto desidera manifestare soddisfazione in quanto, dopo anni di gestione commissariale approssimativa da parte dei Manager precedenti che si sono susseguiti alla guida dell’Amministrazione, è stata manifestata disponibilità per una fattiva collaborazione tra il Managment Aziendale e i rappresentanti sindacali, con l’obiettivo comune di porre in essere un rilancio dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza”, dichiara in una nota il coordinatore RSU Giuliano Esposito. 

Preliminarmente il Coordinatore RSU ha rappresentato agli esponenti dell’Amministrazione la composizione sindacale della RSU e delle rappresentanze delle diverse sigle presenti nell’assemblea, per poi successivamente evidenziare quali sono le varie istanze che provengono dai lavoratori e che sono state sottoposte ai precedenti Manager, tramite formali missive e nell’ambito di confronti in presenza, ma che risultano ancora oggi oggetto di trattative purtroppo ancora in attesa di essere definite ed aventi ad oggetto :

-ricevere l’analitico dei fondi contrattuali e, a tal riguardo, ha formalizzato sollecito scritto alla precedente Direzione Amministrativa interessando anche il collegio sindacale;

-la corresponsione degli arretrati maturati a seguito del riconoscimento delle PEO;

-la corresponsione degli arretrati relativi alle procedure di vestizione/vestizione;

-la corresponsione degli arretrati relativi ai buoni pasto per i dipendenti, i quali, a decorrere dalla data del 22 marzo 2021, giorno corrispondente alla chiusura da parte dell’Amministrazione della mensa aziendale per convertire a centro vaccinale, hanno dovuto rinunciare alla regolare somministrazione dei pasti nei locali mensa;

-la corresponsione degli arretrati maturati alla luce della sottoscrizione del nuovo CCNL del comparto sanità relativi al triennio 2019/2021;

Il Coordinatore ha, altresì, precisato che si è portata a compimento la sottoscrizione del Contratto Integrativo Aziendale per l’anno 2022, nonostante la mancata costituzione dei fondi aziendali, relativamente ad alcuni istituti che hanno subito una nuova regolamentazione ed a quelli già trattati quali gli incarichi di funzione, le procedure di vestizione/svestizione, i buoni pasto, le Progressioni Economiche Orizzontali, le Progressioni Verticali e il premio produttività;

Durante la discussione si è ribadito il sottodimensionamento degli organici e su questo tema ci si è confrontati circa la necessità di soddisfare le carenze attraverso l’ingresso di nuovo personale.

Il Commissario ha rassicurato gli intervenuti annunciando la sua disponibilità ad affrontare le diverse tematiche trattate, ribadendo che è necessario un risanamento aziendale che passi attraverso il celere espletamento delle procedure concorsuali per l’assunzione del personale sanitario e dell’area tecnico-amministrativa, la valorizzazione delle professionalità interne all’amministrazione, l’attuazione di un programma di ammodernamento del parco tecnologico. Prima di concludere ha notiziato i presenti che ha già dato mandato agli uffici competenti per il pagamento, nel mese corrente, degli arretrati maturati dai dipendenti a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Contratto del comparto sanità 2019/2021.

Rimane fermo il nostro impegno a presidiare l’attuazione di quanto emerso in sede di incontro e rimasto finora sospeso e rimaniamo anche confidenti che le istanze rappresentate trovino una loro pronta e concreta risoluzione. Ribadiamo l’importanza di mantenere un clima lavorativo sereno e favorevole in vista degli obiettivi aziendali che sappia dare la giusta attenzione alla tutela dei diritti dei dipendenti nell’espletamento dei loro doveri professionali e, al contempo, sappia migliorare il presidio dei servizi da garantire all’utenza”.

 

Continua a leggere

Area Urbana

Cosenza, pubblicato avviso per il trasporto scolastico degli studenti con disabilità

Il settore welfare ha pubblicato l’avviso in scadenza il prossimo 6 febbraio riservato agli alunni residenti nel Comune di Cosenza

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Comune di Cosenza - Palazzo dei bruzii

COSENZA – Il settore welfare del Comune di Cosenza ha pubblicato l’avviso per l’erogazione del servizio di trasporto scolastico degli studenti con disabilità che frequentano le scuole dell’infanzia e la primaria e secondaria di primo grado del territorio comunale. Possono manifestare interesse all’attivazione del servizio di trasporto scolastico, per l’anno scolastico in corso 2022/2023, a titolo gratuito, gli studenti non autosufficienti affetti da disabilità fisica, psichica e/o sensoriale, che presentino una significativa compromissione dell’autonomia e che siano in possesso di idonea documentazione sanitaria certificata da una struttura sanitaria pubblica competente, al fine di favorire il diritto allo studio facilitando gli spostamenti nel tragitto casa-scuola.

Il servizio, gestito attraverso l’affidamento a soggetti terzi, è riservato agli alunni residenti nel Comune di Cosenza, frequentanti le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado del territorio urbano e suburbano della città di Cosenza, che risultino in possesso del verbale di accertamento dell’handicap ex Legge n.104/1992 e che non fruiscano già del servizio di trasporto scolastico.

Le istanze devono essere trasmesse dal genitore dello studente (o da altro soggetto esercente la responsabilità genitoriale o tutore/amministratore di sostegno/curatore, affidatario), utilizzando il modello “A”, allegato all’avviso, entro e non oltre le ore 12 del prossimo 6 Febbraio.

L’istanza dovrà pervenire, tramite posta elettronica certificata, al seguente indirizzo: [email protected] , o, in alternativa, mediante consegna a mano presso gli Uffici del Protocollo generale del Comune di Cosenza, sito in Piazza Eugenio Cenisio (Palazzo Ferrari), in busta chiusa, riportante la seguente dicitura:“Richiesta di attivazione del servizio trasporto scolastico rivolto agli alunni disabili frequentanti la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado”.

Ogni altra informazione potrà essere desunta dalla consultazione dell’avviso sull’albo on line del Comune, o contattando l’Ufficio Disabili e Adulti in difficoltà – Settore Welfare del Comune di Cosenza, in orario di ufficio, dalle ore 9,00 alle 12,00, oppure telefonando ai numeri 0984813728 – 0984813733 – o inviando una mail all’indirizzo: [email protected] .

Continua a leggere

Di tendenza