C’era una volta Lalla, dov’è finito quel sorriso gentile che incontravi su corso Mazzini?

Aldo De Marco, conosciuto in città come "Lalla", sembra essere sparito del nulla. In molti lo ricordano per i suoi sorrisi che regalava su corso Mazzini mentre tirava a lucido le vetrine dei negozi di Cosenza. Ci siamo messi sulle sue tracce

COSENZA – Non c’è nessuno in città che dica di non conoscerlo o di non averne sentito parlare anche solo una volta. E non solo nel ricordo di uomini e donne di vecchia generazione, ma anche tra i più giovani il suo nome suona familiare. Aldo, amato e conosciuto da tutti come Lalla (fu lui stesso a volersi affibbiare questo amabile nomignolo), la sua vita l’ha trascorsa lungo il corso principale della capoluogo bruzio, racimolando il necessario per vivere grazie al suo lavoro di lavavetri che instancabilmente portava avanti con dedizione, tanto che i proprietari dei negozi storici e più in vista della città facevano a gara, si racconta, per contenderselo e per mostrare vetrine belle e luminose. Di indole naturalmente gentile, di carattere particolarmente docile, nel tempo, è divenuto per tutti un personaggio dalla irresistibile simpatia.

Ma Aldo, nella sua complessa semplicità, è molto di più di questo. Per certi aspetti ha rappresentato il modello di persona libera, in un’epoca in cui la libertà di decidere della propria felicità era ingabbiata dalla rigidità degli schemi e del vecchio costume. Per dirla in altri termini,  Aldo non è mai sceso a patti con Aldo: mostrarsi al mondo e non averne timore, lasciarsi andare al naturale ed intimo desiderio di essere se stesso, senza remore e vergogne varie, magari anche con po’ di narcisismo, ma pur sempre senza ipocrisia. Questo era. Oggi lo ritroviamo in una casa di riposo, mentre sembra essere appagato da un’esistenza completamente diversa da quella che aveva intravisto ed assaggiato per sè in passato. Molti lo davano per scomparso, addirittura morto, ma lui è vivo. Eccome. Buona Visione.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

una foto di scena dello spettacolo centro salute mentale montalto

A Cosenza lo spettacolo dei pazienti del Centro diurno di salute mentale di Montalto

COSENZA - Il teatro e la danza dispiegano la loro forza terapeutica. Un piccolo miracolo accaduto grazie al progetto, le cui origini risalgono a...
Consorzio-Olio-Igp-Calabria

Il ruolo dell’olio nella lotta ai tumori. Il Consorzio Olio di Calabria Igp discute...

VERONA - L'appuntamento è a Verona, nel corso di uno dei Vinitaly più atteso di sempre. Domenica, 14 aprile, alle 15, nel padiglione della...

Sport sociale, diritti e pace: a Saracena i primi 40 anni di Vivicittà

SARACENA (CS) - Vivicittà compie 40 anni (era il primo aprile 1984), la manifestazione podistica organizzata dall'Uisp che ha attraversato la storia del Paese...
viali cosenza palermo sala stampa 01

Viali «risultato ottimo per come é arrivato. Dopo il pari abbiamo provato a vincere»

COSENZA - Una vittoria che sembra ormai una chimera e che manca dalla fine di gennaio per il Cosenza, reduce dall'ennesimo pareggio contro il...
Gennaro Tutino Cosenza Palermo

Ci pensa il solito Tutino, ma la vittoria non arriva. Cosenza-Palermo finisce 1 a...

COSENZA - Serviva un successo al Cosenza per rispondere alla pesante vittoria della Ternana a Cremona e cercare di allontanarsi dalla zona rossa di...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza: uccise il vicino di casa, le chat tra Tiziana Mirabelli...

COSENZA - Udienza questa mattina in Corte d'Assise a Cosenza, del processo per l'omicidio di Rocco Gioffrè, pensionato di 75 anni, ucciso con oltre...

Centro protesi Inail Lamezia: un’eccellenza per restituire una nuova vita dopo...

LAMEZIA TERME - Il mondo della disabilità comprende anche i pazienti sottoposti ad amputazione, sia per asportazione chirurgica che in caso di perdita accidentale...

‘Ndrangheta, concessi i domiciliari all’avvocata Bagalà: era in carcere da oltre...

AOSTA - Il tribunale di Lamezia Terme ha disposto nei giorni scorsi la scarcerazione dell'avvocata Maria Rita Bagalà, concedendole gli arresti domiciliari presso la...

Giornate FAI di Primavera all’Unical: ecco i luoghi aperti da visitare...

RENDE (CS) - In occasione della XXXII edizione delle Giornate FAI di Primavera, che si svolgerà su tutto il territorio nazionale sabato 23 e...

Cosenza: Onco Med lascia il centro storico, troppe aggressioni e danni

COSENZA - Rabbia e rassegnazione nelle parole di Francesca Caruso, presidente dell'associazione Onco Med che ad ottobre del 2019 inaugurò l'ambulatorio, uno studio medico...

Cosenza, non solo stand alla Fiera di San Giuseppe: tradizione, musica...

COSENZA - Iniziative collaterali e legate alla tradizione per impreziosire il tradizionale appuntamento della Fiera di San Giuseppe che sta per aprire i battenti....