Castrolibero, conclusa l’occupazione del Valentini Majorana. Lunedì si torna in classe

Dopo oltre 15 giorni di occupazione decisa per denunciare le molestie avvenute a scuola e denunciate da due studentesse, i ragazzi lunedì torneranno a svolgere l'attività didattica

CASTROLIBERO – Una protesta andata avanti dallo scorso 3 febbraio quando i ragazzi dell’istituto superiore Valentini Majorana di Castrolibero, dopo le segnalazioni e le testimonianze apparse su Instagram, si erano recati a scuola con l’intento di occuparla e di dare un segnale forte con l’obiettivo di essere ascoltati. Dopo la grande manifestazione di ieri mattina e oltre 15 giorni tra denunce e proteste contro la dirigente scolastica, si é conclusa l’occupazione da parte degli studenti che hanno lasciato il “Valentini-Majorana” per tornarvi lunedì, e riprendere le lezioni.

Una protesta forte quella degli studenti contro le presunte molestie che sarebbero state commesse da un professore della scuola nei confronti di due studentesse. I ragazzi hanno trascorso la scorsa notte nell’istituto e stamattina sono andati via. Tra i motivi che hanno indotto gli studenti a sospendere la protesta c’é la pubblicazione sul sito del Ministero dell’Istruzione del bando per la nomina di un nuovo dirigente dell’istituto. La preside intanto sarebbe in malattia. Si attende anche l’esito dell’ispezione effettuata dagli ispettori mandati nell’istituto dal ministro Bianchi.

Iolanda Maletta, era stata accusata dagli stessi studenti di avere sottovalutato le molestie da parte del professore, non adottando nei suoi confronti adeguati provvedimenti disciplinari. La stessa dirigente, sempre a detta degli studenti, si era limitata a spostare di plesso il professore, che attualmente, comunque, é in malattia. Le due studentesse che hanno riferito di avere subito le molestie, una all’ultimo anno del corso di studi del liceo scientifico e l’altra già diplomata, hanno presentato denunce, la prima ai carabinieri e la seconda alla Polizia. Le due ragazze sono state sentite dal magistrato della Procura della Repubblica di Cosenza che sta conducendo l’inchiesta su quanto sarebbe accaduto nell’istituto, confermando le loro accuse contro il professore.

Chiesta l’istituzione a scuola di un centro antiviolenza

Gli studenti hanno chiesto che nella scuola venga istituito un centro antiviolenza che consentirebbe di dare supporto a quegli studenti che hanno necessità di non sentirsi soli e dare loro la possibilità di denunciare eventuali abusi.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Silvio Baldini é il nuovo allenatore del Crotone: il tecnico ha firmato fino a...

CROTONE - Silvio Baldini è il nuovo allenatore del Crotone, che milita nel campionato di serie C. Baldini, che domani alle 10 incontrerà i...

I 110 anni del Cosenza Calcio, il Castello Svevo si illumina di rossoblu: “identità,...

COSENZA - "Venerdì celebriamo i 110 anni del Cosenza calcio, la squadra che ha scritto la storia dello sport e della città". A scriverlo...
Birreria Indipendente San Fili

“Accademia della Birra” premia la Birreria Indipendente di San Fili e le sue birre...

RIMINI - Vi avevamo parlato di Birreria Indipendente in un nostro articolo di questa estate. Il Pub dal cuore british ma dall'animo tutto calabrese...

Un anno dalla tragedia di Cutro, i superstiti tornano in Calabria

CROTONE - Circa cinquanta tra familiari delle vittime e superstiti del naufragio di Steccato di Cutro torneranno a Crotone per ricordare la tragedia del...

Ubriaco alla guida di un mezzo pesante sull’A2, denunciato

VIBO VALENTIA - La polizia stradale, nel corso dei servizi di vigilanza sull’autostrada A2 del Mediterraneo, hanno controllato nei pressi dell’area di servizio Pizzo...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Doganieri arrestati: davano istruzioni ai trafficanti di droga. Il Gip «spavalderia...

REGGIO CALABRIA - I due funzionari dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli di Gioia Tauro arrestati stamattina sono accusati di traffico internazionale di cocaina....

Cosenza: all’Annunziata ‘maratona per la vita’, eseguiti due espianti multiorgano

COSENZA - Nell’ultimo weekend sono stati eseguiti due espianti multiorgano da pazienti ricoverati in Terapia Intensiva e sono stati effettuati due trapianti di rene....

Quartiere popolare nel degrado, rimpalli tra Comune e Aterp «la competenza...

REGGIO CALABRIA - "Sappiamo bene che addentrarsi nei meandri della burocrazia, soprattutto della Pubblica Amministrazione non è facile e né, tantomeno barcamenarsi tra marche...

Ubriaco alla guida di un mezzo pesante in autostrada, denunciato

PIZZO (VV) - La Polizia stradale, nel corso dei servizi di vigilanza sull’autostrada A2 del Mediterraneo, hanno controllato nei pressi dell’area di servizio Pizzo...

Mezzo pesante colpisce un carrello elevatore, grave un operaio finito a...

TORRE MELISSA (KR) - L'incidente è accaduto pochi giorni fa sulla statale 106 jonica, nel territorio di Torre Melissa. Un operaio è ricoverato in...

Nasce il primo corso universitario sulle ‘parolacce’, 6 lezioni sul turpiloquio

MILANO - Lo studio delle parolacce e del turpiloquio all'università. Alla Iulm di Milano si terrà infatti, il primo corso d'Italia incentrato sulle parolacce...