randagi

Cani torturati e bruciati a Pianette di Rovito, nel Cosentino la crudeltà è ‘troppo’ diffusa (AUDIO INTERVISTA)

Dopo il caso di Potame segnalato le scorse settimane, si ripresenta la crudeltà nel Cosentino con atti terribili nei confronti di cani randagi.

ROVITO (CS) – L’allarme è stato lanciato dal Comitato Ambientale Presilano che sulla pagina facebook segnala il caso di cani torturati e bruciati vivi e trovati nei pressi delle scuole in località Pianette di Rovito. Tra i cani vittime delle ‘bestie umane’ anche un cucciolo. “A volte i mostri non sono sulle montagne nella puzzolente “munnizza”, nel fondamentalismo religioso o nelle guerre capitaliste, ma tra di noi”, scrivono gli attivisti del Comitato Ambientale Presilano che sottolineano: “Difendere e accudire le creature più deboli è nostro dovere”. Sul posto è stato compiuto un sopralluogo ed è stata stilata una relazione insieme all’Enpa, Ente Nazionale Protezione Animali, al fine di per poter presentare denuncia.

Questa mattina ai microfoni di Rlb Radioattiva, ha raccontato la macabra scoperta Italo Romano, attivista del Comitato Ambientale Presilano

ASCOLTA L’INTERVISTA

 

Attenzione: Le immagini potrebbero risultare ‘forti’

pianette cani2

cani pianette